Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Soldi venezuelani al M5S, l'ambasciata respinge le accuse: fake news

© AFP 2021 / Leo RamirezTarek El Aissami, vicepresidente del Venezuela
Tarek El Aissami, vicepresidente del Venezuela  - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo il quotidiano spagnolo ABC, il governo di Chavez avrebbe inviato una valigetta con 3,5 milioni di euro a Gianroberto Casaleggio, per creare un movimento rivoluzionario di sinistra anticapitalista.

Caracas non ha mai finanziato il M5S, la notizia riportata dall'agenzia spagnola ABC è del tutto falsa. Lo riferiscono a Sputnik Italia fonti interne dell'ambasciata del Venezuela a Roma, che parlano di un falso positivo. 

"Sicuramente si procederà per vie legali", riferisce la rappresentanza diplomatica, che fa notare come l'agenzia ABC abbia utilizzato "la stessa identica notizia nel 2016 per attaccare Podemos". 

Si tratterebbe dunque di una fake news di seconda mano, probabilmente dovuta alla volontà di screditare l'allora ministro dell'Interno, Tareck el Aissami, che il mese scorso, nell'attuale incarico di vicepresidente nel settore dell'Economia, aveva organizzato una Flottilla di navi cisterna con l'Iran per rifornire il Paese, stremato dal blocco statunitense, di carburante. 

Il M5S era stato determinante nella decisione di non riconoscere il governo autoproclamato dal leader dell'opposizione Juan Guaidó, durante la crisi politica del 2019. L'Italia fu uno dei pochi Paesi europei ed occidentali a non riconoscere il presidente dell'Assemblea Nacional come Presidente ad Interim della Repubblica Bolivariana. 

La rilevazione di ABC

Il quotidiano spagnolo ABC riferisce di essere entrato in possesso di un documento segreto dell'intelligence venezuelana, allora presieduta dal generale dissidente Hugo Carvajal, che rivelerebbe di un finanziamento in nero del governo di Caracas al defunto leader del movimento, per la costituzione di un movimento rivoluzionario di sinistra e anti-capitalista in Italia. 

Secondo quanto riferisce ABC, Gianroberto Casaleggio avrebbe ricevuto attraverso il console di Milano, Gian Carlo Di Martino, la cifra di 3,5 milioni di euro in contanti, contenuti dentro una valigetta fatta pervenire alla sede diplomatica. 

La somma sarebbe stata reperita da fondi riservati a Al Aissami, fedelissimo di Chavez e Maduro. 

M5S smentisce

Le smentite arrivano anche dal movimento 5 stelle. Vito Crimi parla di una ridicola fake news, Davide Casaleggio gli fa eco e annuncia che il M5S intraprenderà le vie legali.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала