Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lussemburgo propone all'UE di riconoscere lo Stato palestinese

© REUTERS / Juan MedinaBandiera Palestina
Bandiera Palestina - Sputnik Italia
Seguici su
Per il titolare degli Esteri del Lussemburgo il riconoscimento della Palestina potrebbe essere la contromisura adatta all'annessione da parte di Israele dei territori della West Bank.

Il ministro degli Esteri del Lussemburgo Jean Asselborn ha suggerito all'Unione europea di riconoscere lo Stato della Palestina in risposta al piano architettato da Israele di annessione della West Bank.

In un'intervento al Der Spiegel, Asselborn ha definito tale piano "una enorme violazione delle leggi internazionali", proponendo all'UE di considerare azioni dure di risposta in luogo di semplici "lettere di rimprovero".

Il diplomato ha rimarcato che è ancora troppo presto per parlare di possibili misure restrittive nei confronti di Israele, in quanto sono ancora in corso le trattative per cercare di far cambiare idea al governo dello Stato ebraico.

Al fine di introdurre delle sanzioni nei confronti di uno stato, l'Unione europea ha bisogno del consenso unanimo dei Paesi membri e, in questo senso, la Germania ha già fatto sapere di non essere troppo entusiasta di fronte a tale idea, ventilando l'ipotesi di veto.

Considerando tali circostanze, Asserborn ha dichiarato che Bruxelles potrebbe invece riflettere sulla possbilità di riconoscere lo Stato palestinese, per un processo che non richiede l'unanimità della votazione e che sarebbe facilitato dal fatto che nove Paesi membri (Bulgaria, Cipro, Repubblica Ceca, Ungheria, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia e Svezia) lo hanno già riconosciuto.

Bandiera Israele - Sputnik Italia
"Annessione Valle del Giordano pianificata da tempo da Netanyahu" - esperto palestinese

L'annessione della Valle del Giordano

La questione dell'annessione della Valle del Giordano allo stato di Israele è uno dei cavalli di battaglia portati avanti dal premier israeliano Benjamin Netanyahu, il quale in sede di campagna elettorale ne ha promesso l'annessione alla Cisgiordania, che dovrebbe avere inizio all'inizio di luglio.

Alla fine dello scorso mese di dicembre lo stesso premier ha chiesto agli USA di riconoscere ufficialmente l'annessione, mentre UE, ONU e Russia si sono dette contrarie a tale mossa.

La valle del Giordano è la valle in cui scorre il fiume Giordano, in Medio Oriente. Questa regione geografica forma parte della grande Rift Valley della Giordania. Misura circa 105 chilometri di lunghezza e si estende dal mare di Galilea a nord fino alla sponda settentrionale del mar Morto a sud, dove sfocia il fiume Giordano. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала