Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ambasciata Venezuela, Uzzo: Abc esperti di fake news, Venezuela un esempio - Esclusiva

© Sputnik . Eva Marie Uzcategui / Vai alla galleria fotograficaMarcia in sostegno al presidente Nicolas Maduro a Caracas, Venezuela.
Marcia in sostegno al presidente Nicolas Maduro a Caracas, Venezuela. - Sputnik Italia
Seguici su
La reazione ufficiale della diplomazia venezuelana alla pubblicazione di Abc Spagna. Per Maria Elena Uzzo, dell'ambasciata venezuelana in Italia, quelle di ABC Spagna sono fake news per "coprire la mancanza di notizie negative" sul Venezuela.

"L'Abc Spagna dice queste cose contro il Venezuela perché deve coprire la mancanza di notizie negative sul nostro Paese". Lo ha dichiarato a Sputnik Italia Maria Elena Uzzo, incaricata d'Affari della sede diplomatica di Roma, attualmente priva di ambasciatore dalle dimissioni di Isaias Rodriguez. 

Sulle possibili ragioni della pubblicazioni di un documento contraffatto, la Uzzo ha avanzato delle ipotesi articolate relative all'attuale situazione in Venezuela, gravemente colpito dalle sanzioni Usa. 

"Per quanto riguarda il tema covid abbiamo preso misure che hanno subito contrastato il virus. Forse speravano in tanti morti e notizie di contagiati, ma possiamo affermare che sinora siamo un grande esempio per il mondo nonostante le sanzioni. Forse vogliono coprire anche il nuovo Consiglio Nazionale Elettorale, eletto due giorni fa con membri di governo e opposizione, ma niente si sa a livello internazionale" prosegue la diplomatica. 

Le vie legali

Il ministro degli Esteri Jorge Arreaza ha annunciato la volontà di Caracas di adire alle vie legali nei confronti di Abc Spagna. 

"La mitomania della stampa della destra mondiale contro il Venezuela è da antologia dell'anti-giornalismo", ha scritto il capo della diplomazia della repubblica bolivariana in un tweet. "Sono fabbriche di menzogne, falsità e calunnie. Riciclano vecchie fake news con svergognato sensazionalismo. Intraprenderemo azioni giudiziali contro questo e altri casi", ha annunciato Arreaza. 

A questo proposito Maria Elena Uzzo ribadisce: 

"Per quanto riguarda la fake news di Abc Spagna, come ha detto il nostro ministro degli Esteri Jorge Arreaza, procederemo per le vie legali per questo caso. Non esiste più purtroppo la serietà dei giornalisti. Si vendono notizie senza neanche verificare", puntualizza la diplomatica.  

Il documento è contraffatto

La ministra consigliera ritorna su alcuni dettagli che mostrerebbero in maniera indiscutibile la non attendibilità del documento pubblicato da ABC. Dettagli che l'ambasciata aveva già anticipato a Sputnik Italia. 

"Il documento di cui riferisce ABC è totalmente contraffatto, basta andare su internet e vedere il nostro scudo nazionale. Dal 2006 è cambiato, il cavallo non gira più la sua testa. Anche il nome dello stesso ministero dal 2007 è cambiato a ministerio del Poder Popular para la Defensa", conferma la Uzzo. 

"Non è la prima volta che Abc organizza questo tipo di fake, ormai sono anche esperti. Speriamo che l'altra parte lesa prenda le vie legali e si faccia giustizia e verità", conclude. 

La notizia di ABC

Il quotidiano spagnolo ABC, ha diffuso la notizia secondo cui nel 2010 il ministero degli Esteri venezuelano, guidato da Nicolas Maduro, avrebbe inviato una valigetta con 3,5 milioni di euro a Gianroberto Casaleggio, per creare un movimento rivoluzionario di sinistra anticapitalista.

Il presidente della Commissione Esteri del Senato, Vito Petrocelli, del Movimento 5 Stelle, ha risposto alle accuse di presunti finanziamenti dal Venezuela dicendo che si è trattato di un attacco ai danni di Gianroberto Casaleggio e che la posizione del Movimento sulla situazione in Venezuela è sempre stata basata sul rispetto della sovranità del paese sudamericano.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала