Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Riapre il parco di divertimenti Gardaland

CC BY 4.0 / Picasa / Il parco divertimenti in Italia: Gardaland
Il parco divertimenti in Italia: Gardaland - Sputnik Italia
Seguici su
Il parco di divertimenti più famoso d’Italia, situato a Castelnuovo del Garda, è riaperto al pubblico oggi. Obbligatoria la prenotazione e numero massimo di 10.000 visitatori al giorno.

Una tappa importante nella nuova fase per la gestione dell’emergenza coronavirus è la riapertura di Gardaland, che anticipa di due giorni quella prevista anche per cinema e teatri. Nell’attesa che riaprano i luoghi di intrattenimento per adulti, i più piccoli possono già tornare a godere dello svago offerto dalle innumerevoli attrazioni del parco.

Già in precedenza, con un comunicato diffuso sempre sul sito della struttura, l’Amministratore Delegato Aldo Maria Vigevani aveva delineato il piano per l’apertura.

La parola d’ordine sarà “Divertimento in sicurezza”, come annuncia sempre il sito del parco tramite la sua celebre mascotte Prezzemolo. La visita dovrà essere infatti prenotata in anticipo sia per i possessori di abbonamento sia per i visitatori occasionali. A questo scopo è attivo un servizio prenotazioni online. Per gestire i flussi d’ingresso alle varie attrazioni, invece, il parco si è dotato di nuove segnaletiche e di una propria app.

Il numero di visitatori si potrà assestare su un massimo di 10.000 al giorno, inferiore agli ingressi abituali del periodo estivo ma comunque un numero importante per ripartire dopo i mesi del lockdown. Ciò eviterà pericolosi assembramenti e permetterà di mantenere il distanziamento sociale. All’entrata verrà misurata la temperatura a visitatori e dipendenti e si dovranno indossare dispositivi di sicurezza. Laddove necessario è prevista la presenza di schermi divisori. Garantita anche la sanificazione delle aree e l’igienizzazione delle superfici.  

La riapertura di uno dei colossi del settore dell’intrattenimento in Italia è importante non solo a livello sociale e psicologico ma anche economico, come sottolineato in precedenza sempre da Vigevani:

“Gardaland Resort è anche un fondamentale player nel motore del turismo e dell’occupazione sulla sponda veronese del Lago di Garda in grado di coinvolgere  - in una situazione di normalità -  oltre 800 lavoratori stagionali e un indotto stimato di 350 strutture distribuite sul Lago di Garda tra le quali alberghi, campeggi, B&B, pizzerie, ristoranti che regolano la loro stagione di apertura seguendo il calendario del Parco (…) La riapertura significherebbe una svolta davvero positiva non solo sul piano sociale ma soprattutto a livello economico per il valore dei nostri lavoratori dipendenti, per i lavoratori stagionali e per l’indotto che creiamo.”

Per comprendere l’importanza di Gardaland, ecco alcuni numeri: la sola superficie del parco è di 250 mila metri quadrati. I visitatori ogni anno sono circa due milioni e questo lo rende uno dei parchi di divertimento con il miglior fatturato nel mondo, includendolo nella top 10 tra i parchi europei numero di visitatori.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала