Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Passeggero racconta le sue esperienze di voli durante la pandemia

© REUTERS / Kevin LamarqueAeroporto di Washington
Aeroporto di Washington - Sputnik Italia
Seguici su
Negli Stati Uniti un uomo ha preso due voli durante l’emergenza COVID-19 ed ha raccontato le peculiarità di questo periodo negli aeroporti e a bordo degli aerei.

L’ex a.d. della compagnia aerea statunitense Spirit Airlines ed opinionista di Forbes Dan Baldanza ha condiviso le sue esperienze dei viaggi in aereo in questo periodo. Lo scorso 5 giugno ha preso un biglietto di andata e ritorno Boston–Washington con la compagnia JetBlue, rilevando ogni differenza che notava rispetto al periodo precedente alla pandemia.

La prima cosa che lo ha sorpreso è stato il prezzo per il parcheggio all’aeroporto. Se prima questo servizio costava 25 dollari, ora costa 17 dollari. All'aeroporto c'era la segnaletica che ricorda alle persone di mantenere il distanziamento sociale nelle code sia per il check-in, che per l’imbarco, ora meno lunghe di prima.

Il viaggiatore ha osservato che la maggior parte dei ristoranti e caffè erano chiusi in entrambi gli aeroporti. Inoltre Baldanza ha parlato con i lavoratori degli aeroporti su questo aspetto: “Tutti mi hanno detto che vorrebbero più punti di ristoro aperti in modo da poter far colazione o pranzare durante il lavoro”.

Anche la permanenza a bordo dell'aereo in questo periodo è diversa.

“A bordo del mio volo JetBlue sia i piloti che gli assistenti di volo erano con le mascherine ed erano cordiali. Sul mio volo per Boston c'erano circa 25 persone e tutte erano a distanza. L'imbarco si conduceva per file dalla parte posteriore dell'aereo e questo ha garantito un imbarco calmo e non ho visto alcun affollamento al gate”, ha detto Baldanza.

Un’altra differenza è l’attenzione prestata alla sanificazione. “Notavo la presenza di persone con mascherine e materiali per la pulizia durante tutta la giornata, che ho passato tra aeroporti ed aerei”, ha aggiunto.

In conclusione l’ex gestore di una compagnia aerea ha affermato che sia i lavoratori dei vettori aerei che i passeggeri si sentono sicuri.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала