Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuova rivolta al carcere di Santa Maria Capua Vetere

Seguici su
Una cinquantina di detenuti hanno preso il controllo del reparto Danubio, dove si trovano persone in custodia che in passato si sono resi protagonisti di episodi di intemperanza.

Sei agenti della polizia penitenziaria sono stati aggrediti da alcuni detenuti nel corso della notte: 3 agenti sono stati ricoverati in ospedale per accertamenti. Fuori dalla struttura penitenziaria campana si sono radunati agenti della penitenziaria per protestare contro quanto accaduto.

Al momento di fronte al carcere sono giunte le forze dell'ordine. Dura accusa di Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp, sindacato di polizia penitenziaria, all'indirizzo del ministro Bonafede, dopo il ferimento degli agenti.

"Uno dei detenuti che la scorsa notte hanno aggredito alcuni poliziotti penitenziari ha colpito ancora. I poliziotti sono da soli ad affrontare queste emergenze e il ministro Bonafede è completamente assente", ha dichiarato, citato da La Repubblica.

La rivolta nel carcere di Santa Maria Capua Vetere è stata commentata con indignazione dal leader della Lega Matteo Salvini, con un attacco al ministro della Giustizia Bonafede.

​In aggiunta il leader della Lega, dopo aver espresso la sua solidarietà agli agenti della polizia penitenziaria di Santa Maria Capua Vetere, dove "se serve tornerò ancora".

Ricordiamo che in questo centro detentivo sono indagati 57 poliziotti per maltrattamenti e abusi sui detenuti.

In precedenza la magistratura milanese aveva aperto un fascicolo per indagare le rivolta nel carcere di San Vittore. Le proteste nelle carceri da parte dei detenuti sono iniziate lo scorso marzo con l'inizio dell'epidemia di coronavirus e le misure draconiane anti-contagio imposte dal governo, che tra le altre cose contemplavano lo stop alle visite dei famigliari.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала