Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Elezioni regionali Puglia: Calenda dice no al corteggiamento di Emiliano

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaCarlo Calenda
Carlo Calenda - Sputnik Italia
Seguici su
Non ci pensa assolutamente di allearsi con Michele Emiliano, l'ex ministro Carlo Calenda leader di Azione. "Come puoi pensare di chiedere un’alleanza?" gli dice.

Come puoi solo pensare di chiedermi un’alleanza caro Emiliano, così accoglie l’appello Carlo Calenda alla richiesta del governatore della Puglia uscente e candidato del Pd alle prossime elezioni regionali in Puglia.

“Caro @micheleemiliano io sono quello “al soldo delle lobby del gas e del carbone”. Come puoi pensare di chiedere un’alleanza? D’altra parte tu sei quello di Tap, Xylella e ILVA e io davvero non riesco a pensare a nessuno peggiore di te per governare qualsiasi cosa.”

Emiliano aveva chiesto a Renzi e Calenda di “trovare un’intesa” dicendosi a “loro disposizione”, pur di prendere voti.

Ma Renzi con Italia Viva ha già detto che correrà con propri candidati in tutte le regioni dove si voterà per rinnovare il presidente di regione.

​“Se pur di farmi perdere, sacrificano la loro presenza in Puglia, a me sembra un errore catastrofico”, aveva detto questa mattina Emiliano intervistato da Agorà questa mattina su Rai 3.

Il loro mancato appoggio farebbe ritornare al governo della Puglia “chi governava 25 – 20 anni fa” ha detto Emiliano che crede quindi convenga anche a Calenda e Renzi allearsi con lui.

Emiliano non nasconde le divergenze di gestione, compresa la questione Ilva ma non per questo crede che non ci si possa accordare su delle idee di fondo che lui ritiene comuni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала