Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus in Europa più contagioso che in Cina: lo dice l’esperto

Seguici su
Il nuovo coronavirus Sars-CoV-2 è mutato in Europa rispetto alla versione cinese ed è diventato più contagioso. Lo afferma il professore Massimo Ciccozzi dell’Università Campus Biomedico di Roma.

Secondo l’epidemiologo molecolare Massimo Ciccozzi dell’Università Campus Biomedico di Roma, il nuovo coronavirus in Italia e in Europa ha “fatto una mutazione particolare che lo ha reso più contagioso rispetto” alla versione cinese.

Per questo motivo, poiché il ceppo italiano è particolarmente contagioso, non è il momento di abbassare la guardia.

La stessa mutazione genetica, ha riferito l’epidemiologo ad Agorà su Rai 3, è stata evidenziata anche nella sequenza genomica del nuovo coronavirus in Spagna e in America.

Il professore aggiunge che non saprebbe dire quando Sars-CoV-2 ha mutato, ma spiega che "quello che abbiamo visto nei genomi che abbiamo raccolto da febbraio ad aprile è che il ceppo italiano aveva questa mutazione”, mentre in quello cinese la mutazione non è stata osservata.

Questo significa, dice l’epidemiologo, solo che è più contagioso e non più mortale, sono due cose diverse.

Malati più tranquilli di febbraio

Il professor Ciccozzi conferma “che il virus si sta adattando a noi”, così come è vero che rispetto a febbraio abbiamo dei malati diversi che ha considerato “molto più tranquilli”, ma questo non significa che possiamo abbassare la guardia.

Il mantenimento della distanza fisica tra persone e l’uso della mascherina sono ancora necessari.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала