Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

A Genova il distanziamento sociale diventa un'opportunità per ammirare l'arte

© Foto : Public domain/Claude Monet, 1899Картина Клода Моне "Белые кувшинки"
Картина Клода Моне Белые кувшинки - Sputnik Italia
Seguici su
Le Ninfee di Monet sono esposte in mostra nel capoluogo ligure: si potranno ammirare da soli per cinque minuti.

Al Palazzo Ducale di Genova, dove è in mostra il quadro Ninfee di Claude Monet è stata ideata una formula innovativa di accesso per i visitatori nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza anti-Covid, che prevede la presenza di una sola persona in sala per ammirare l'opera. A ciascuna persona sono concessi cinque minuti per vedere il capolavoro dell'artista francese, dopodichè dovrà lasciare la sala per far entrare il successivo visitatore.

In questo modo la direttrice Serena Bertolucci e il presidente Luca Bizzarri sono riusciti a trasformare il vincolo del distanziamento sociale in un'opportunità, dal momento che ogni visitatore, seppur per poco tempo, potrà contemplare l'opera in solitudine, senza pensare a come farsi spazio per trovare la posizione giusta da cui vedere il quadro in una sala piena.

"Questa mostra è una sfida alla riscoperta della contemplazione, del contatto e della forza espressiva di un’opera. In un tempo che ci costringe a costruire barriere per proteggerci, Palazzo Ducale invita ad un incontro diretto con un capolavoro, a metterci in ascolto di quanto l’arte, con grande capacità narrativa, riesce a dire di sé, ma anche di noi, per fare del distanziamento sociale messo in atto per proteggerci, un’autentica occasione di avvicinamento all'arte e all'esperienza estetica", si afferma in una nota del Palazzo Ducale.

Nella conferenza stampa di presentazione del Family Act di ieri, il premier Conte ha illustrato anche le nuove disposizioni del Dpcm per l'ulteriore allentamento delle misure anti-contagio.

In Italia, secondo gli ultimi dati della Protezione Civile, sono stati registrati 236.305 casi di Covid-19 dall'inizio dell'epidemia alla fine di febbraio.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала