Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Fase 3, verso il via ai lavori degli Stati Generali dell'economia

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Filippo AttiliIl Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha presieduto a Palazzo Chigi una riunione con i Ministri e gli staff tecnici per definire le ulteriori misure di attuazione del decreto emergenza per il Coronavirus.
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha presieduto a Palazzo Chigi una riunione con i Ministri e gli staff tecnici per definire le ulteriori misure di attuazione del decreto emergenza per il Coronavirus. - Sputnik Italia
Seguici su
In seguito al vertice di maggioranza tenuto nella tarda serata di ieri è stato trovato l'accordo per lo svolgimento degli Stati Generali dell'economia italiana.

Al termine di un vertice tra il premier Conte, i capi delegazione di maggioranza e i ministri Patuanelli e Gualtieri è stata trovata la quadra per lo svolgimento degli Stati Generali dell'economia.

Sebbene il programma non sia ancora definito nei minimi dettagli, si prevede che il premier incontri i ministri e gli altri rappresentanti, le opposizioni e le parti sociali per una tre giorni che dovrebbe protrarsi fino a lunedì.

Questo lo scenario che si prospetta per il summit che si terrà a Roma in Villa Pamphili, con le principali questioni da affrontare che saranno quella legata all'ex Ilva e al dossier su Autostrade. 

Tra gli altri temi che sicuramente saranno toccati il ricorso al MES, il Fondo Salva Stati che tanto divide sia maggioranza e opposizione che tra le stesse forze di governo, con il Movimento Cinque Stelle che continua ad opporsi.

L'apertura di Renzi

In favore della kermesse romana ieri si era schierato anche il leader di IV, Matteo Renzi, definendola una possibilità per fare dei passi in avanti verso la ripresa economica.

Pieno supporto alla strategia del premier Conte, dunque, a dispetto del fatto che nei giorni scorsi il PD, nella persona di Dario Franceschini, avesse sollevato diverse perplessità portando ad uno slittamento del summit.

Il centrodestra all'attacco

Critico il centrodestra, che ha accusato il governo di aver tergiversato fin troppo e di essere vittima di forti divisioni interne.

In questo senso, proprio ieri, Salvini ha definito chiusa l'esperienza di Giuseppe Conte alla guida dell'esecutivo ed è tornato a invocare nuove elezioni per l'autunno.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала