Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Zingaretti: nessuna alternativa possibile a coalizione con il Governo

Seguici su
Durante la videoconferenza tenutasi per la Direzione del Pd, il segretario Nicola Zingaretti ha riaffermato l'importanza della coalizione con il Governo per poter affrontare questa nuova Fase 3 in arrivo nel Paese: "Questa coalizione è l'unica che può stare insieme, non vedo alternative".

"So quante difficoltà abbiamo dovuto affrontare nel rapporto con gli alleati e soprattutto con M5s, restano temi spinosi in cui le posizioni restano lontane come la giustizia e un certo fondamentalismo su temi come l'economia e la giustizia ma nel governo è prevalso un approccio nuovo e certe barriere si sono incrinate, noi abbiamo fatto prevalere il rapporto con l'Ue, in quella sede ci siamo presentati uniti. [...] Lo scenario pretende scelte nuove e una decisiva svolta da svolgere con gli alleati, questo è il cuore del confronto con Conte in queste ore e che continuerà nelle prossime settimane, nessuna contrapposizione ma la necessità per tutti di un salto di qualità necessario", così parla il segretario del Pd Nicola Zingaretti durante il suo intervento alla videoconferenza per direzione nazionale del partito.

Un governo di destra avrebbe isolato l'Italia

"Se siamo qui, non travolti dalla demagogia populista della destra, è perché abbiamo fatto la scelta di dare vita a questo Governo Conte, tentando una strada fatta di alleanze tutte nuove. Ma se non avessimo fatto questa scelta avremmo avuto un Governo di destra presieduto da Salvini e vi lascio immaginare in quel isolamento l'Italia si sarebbe trovata. Probabilmente non avremmo ottenuto nulla dall'Europa" dichiara Zingaretti, riconfermando la coalizione con il Governo come unica alternativa.

Matteo Salvini - Sputnik Italia
Salvini: "Conte è finito, andiamo a votare in autunno"
"In questi mesi la destra è stata neutralizzata dalla nostra politica, ma la destra sta lì, rocciosamente radicata nello spirito italiano del nostro tempo e se la Lega è in crisi, Fdi assorbe quei voti. [...] Agli alleati dico: non ostacolate nei territori le alleanze che si potrebbero creare, l'obiettivo è battere le destre" aggiunge Zingaretti.

Italiani hanno perso il 50% del loro potere d'acquisto

Per questa Fase 3 in arrivo nel Paese Zingaretti ritiene necessario risolvere la crisi economica creatasi durante la pandemia: "Ora servono risposte urgenti alle crisi industriali, come Mittal e Alitalia, e decreti come semplificazioni, sicurezza e provvedimenti urgentissimi nel campo della giustizia. [...] Il punto fondamentale ora è la lotta alle disuguaglianze sociali, durante questa crisi gli italiani hanno perso il 50% del loro potere d'acquisto, ulteriori ingiustizie rischierebbero di minare l'intera base della società".

Secondo Zingaretti però questo non basta, ma è fondamentale controllare anche l'attuazione degli aiuti messi a disposizione dello Stato, insieme al tentativo di alleggerire il carico sulle spalle degli italiani.

"Serve una riforma fiscale che vada nella direzione del dettato costituzionale, alleggerendo il carico sulla classe media e che pretenda che i colossi diano alla collettività ciò che è giusto", aggiunge il segretario del Pd.

Sul Mes Zingaretti afferma "Non voglio banalizzare o rimuovere timori e contrarietà degli alleati di governo, ma dico che è cambiato tutto e ora rappresenta una straordinaria leva per la Sanità italiana".

Secondo l'ultimo sondaggio di Index Research risalente a fine maggio, il consenso politico nei confronti del PD si aggira attorno al 21,2%, in calo rispetto ai sondaggi del 21 maggio, quando si aggirava attorno al 21,5%.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала