Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Arabia Saudita, l’export del petrolio segna -21,9% nel primo trimestre del 2020

© AP Photo / Nabil al-JouraniEstrazione petrolio
Estrazione petrolio - Sputnik Italia
Seguici su
I volumi di esportazione del petrolio dell’Arabia Saudita sono diminuiti del 21,9% su base annua nel primo trimestre di quest’anno.

"Le esportazioni di petrolio dell'Arabia Saudita nel primo trimestre sono diminuite del 21,9% su base annua, ammontando a 40 miliardi di dollari, il che corrisponde a un calo di 11 miliardi di dollari", riporta l’agenzia Reuters, citando i dati dell’Autorità generale per le statistiche dell’Arabia Saudita.

Secondo i numeri ufficiali, il calo delle esportazioni di petrolio ha causato anche un calo generale dell'export saudita, attestatosi al -20,7% nel primo trimestre dell'anno in corso.

Al primo posto tra i paesi destinatari di prodotti sauditi è rimasta la Cina, seguita da Giappone e India.

Calo di prezzi e domanda: la dinamica del petrolio nel 2020

La domanda mondiale di petrolio è calata all'inizio dell'anno a causa della pandemia di coronavirus. Ciò ha portato a un forte calo dei prezzi. Inoltre, all'inizio di marzo, gli Stati membri dell'OPEC+ non sono stati in grado di concordare un accordo per ridurre la produzione di petrolio.

Riad ha insistito per un'ulteriore riduzione della produzione, ma ha incontrato l'opposizione di Mosca, che ha proposto di mantenere le condizioni attuali.

Tuttavia, in seguito i paesi membri dell'OPEC+ hanno accettato di ridurre la produzione di 9,7 milioni di barili al giorno dopo una videoconferenza il 12 aprile.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала