Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, Bush e Romney tra i Repubblicani che non voteranno per Trump

© AP Photo / Pat SullivanGeorge W. Bush
George W. Bush - Sputnik Italia
Seguici su
Dalle colonne del New York Times emerge che l'establishment repubblicano sarebbe pronto, in una certa misura, a voltare le spalle al vincitore delle elezioni del 2016.

Un numero crescente di esponenti di spicco del Partito Repubblicano non appoggeranno la candidatura di Donald Trump per la rielezione a presidente degli Stati Uniti.

A rivelarlo è il New York Times, sottolineando come alcune personalità stiano addirittura pensando di passare dall'altra parte della barricata ed esprimere il proprio consenso per il democratico Joe Biden.

Tra i più chiacchierati, in questo senso, ci sono l'ex presidente George W. Bush e il senatore ed ex candidato alla presidenza Mitt Romney, i quali starebbero riflettendo sulla possibilità di votare per l'ex vice di Barack Obama.

Tra gli indecisi anche gli ex speaker della Camera John Boehner e Paul Ryan, mentre la vedova del senatore John McCain, Cindy ha già assicurato che voterà per Biden. 

L'insoddisfazione nei confronti della leadership di Trump era già stata in precedenza espressa da diversi funzionari delle amministrazioni Bush e Reagan, i quali già nel 2016 scrissero una lettera in cui si dicevano contrari all'operato di Trump.

A peggiorare ulteriormente lo stato delle cose, per il tycoon, i recenti avvenimenti legati alla morte di George Floyd e alla gestione delle proteste contro il razzismo e la violenza da parte delle forze di polizia.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала