Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Serie di assalti esplosivi ai bancomat in Toscana, sottratti oltre 100mila euro

© AFP 2021 / JEAN-SEBASTIEN EVRARDATM Bancomat
ATM Bancomat - Sputnik Italia
Seguici su
Vero e proprio assalto ai bancomat degli uffici postali di diversi comuni nelle province di Lucca, Grosseto, Pisa e Livorno. Il bottino è di diverse decine di migliaia di euro. La polizia ha aperto un'indagine.

Il weekend appena trascorso in Toscana è stato interessato da una serie di raid in cui, utilizzando degli esplosivi, sono stati presi d'assalto i bancomat dei comuni di alcune province della regione. Tutti gli episodi sono stati effettuati utilizzando la stessa tecnica ed allertando così le autorità che hanno avviato un'indagine.

I colpi hanno fruttato decine di migliaia di euro di bottino, essendo i bancomat pieni di liquidità in vista del weekend. 

I furti sono avvenuti a Riotorto (Livorno), Roselle (Grosseto), Capannori (Lucca) e Casciana Terme (Pisa). A Riotorto la popolazione è stata allertata dal boato verso le 2.20 e a Roselle verso le 3.30. Nel caso di Riotorto l'esplosione ha anche causato un'incendio che ha reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco. In questo episodio il bottino è risultato essere di circa 30.000 euro.

A Roselle invece la palazzina in cui era presente il bancomat ha tremato in seguito all'esplosione. I ladri hanno prelevato dal terminale Postamat 72.000 euro e sono fuggiti su due autovetture, un'Alfa Romeo e una Jeep.

Nella notte tra venerdì e sabato, altre esplosioni hanno interessato bancomat di istituti bancari situati a Casciana Terme, in pieno centro abitato, e a Lappato di Capannori dove i ladri hanno sottratto 60.000 euro in contanti.

Lo scorso mese di aprile i Carabinieri di Torino avevano arrestato la cosiddetta "banda dei nonni", che assaltava i bancomat del capoluogo piemontese con l'utilizzo di jammer ed esplosivo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала