Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Messina, sabato sera di follia: 12enne finisce ubriaca in ospedale

CC BY 2.0 / geralt / Una ragazza e le bevande alcoliche
Una ragazza e le bevande alcoliche - Sputnik Italia
Seguici su
Per l'esercente del locale, dove sarebbero stati venduti gli alcolici bevuti dalla ragazzina, è scattata la multa e la sospensione dell'attività.

Finisce a soli 12 anni in ospedale per aver abusato di alcol. E' successo questa notte a Messina dove una ragazzina ha voluto trascorrere un sabato sera trasgressivo, bevendo due birre e un cocktail alcolico. Una serata alternativa che l'ha portata dritta al pronto soccorso della città dello Stretto, a causa dell'abuso alcolico. 

In seguito all'assunzione delle bevande alcoliche la ragazzina ha sofferto un malore, che ha costretto gli amici a chiamare l'ambulanza, prontamente arrivata nella zona tra la chiesa dei Catalani e gli scavi di largo San Giacomo, centro della movida messinese. 

Vodka - Sputnik Italia
Allarme alcol in Italia: si beve di più e si inizia prima, addirittura ad 11 anni
La disavventura della giovanissima ha causato dei grossi guai al gestore del locale dove gli alcolici sono stati venduti. La polizia municipale, infatti, ha provveduto multare l'esercente e, in seguito, è arrivata la sospensione dell'attività. 

Un brutto episodio, quello di ieri sera, che contribuisce a far luce su un fenomeno in aumento, quello dell'alcolismo fra i giovani. Secondo un'indagine dell'Osservatorio Enpam-Eurispes, sempre più giovani fanno abuso di alcolici e si è abbassata l'età in cui avviene il "battesimo dell'alcol". 

La diffusione tra i minori

Il dato allarmante che emerge dalla ricerca Enpam-Eurispes è la precocità con cui avviene il primo approccio con l'alcol. Il 15,8% ha bevuto il primo sorso di alcol tra gli 11 e i 13 anni.

La percentuale sale al 20,5% se si prendono in considerazione soltanto i soggetti di sesso maschile. Il 33,5% ha iniziato fra i 14 e i 17 anni, mentre solo il 20% ha iniziato tra i 18 e i 20 anni. Dall'indagine risulta anche che una piccola fetta di popolazione, il 3,8% ha iniziato prima dei 10 anni. 

Tuttavia, prima dei 14 anni, si beve in maniera saltuaria e occasionale. Il 64,8% non beve mai e solo 3 su 10 bevono qualche volta. L'alcol inizia ad essere un'abitudine, soprattutto nel suo ruolo di "inclusione sociale", tra i 15 e i 18 anni.

Quasi due adolescenti su tre (il 64%) beve qualche volta, mentre solo una netta minoranza, il 20%, si dice astemio. Tra i maschi adolescenti l'8,2% ammette di bere spesso, mentre l'1,9% tutti i giorni. 

Tra le cause di consumo dell'alcol rientrano: l'accessibilità, il basso costo, il senso di euforia che produce e la sensazione di sentirsi maggiormente inclusi  in determinate circostanze sociali quando si consumano alcolici. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала