J-Ax contro manifestazioni centrodestra: ‘nuova normalità fatta da soliti str* al potere’

© AP Photo / Luca BrunoJ-Ax, Alessandro Aleotti, rapper, cantautore e produttore discografico italiano
J-Ax, Alessandro Aleotti, rapper, cantautore e produttore discografico italiano - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
J-Ax ironicamente polemico con il centrodestra che ha organizzato le manifestazioni di piazza a Roma dove nessuno ha rispettato la distanza, mentre ai ristoratori si chiede di spendere soldi per il plexiglass.

J-Ax è prima ironico contro le manifestazioni di piazza organizzate dal centrodestra il 2 giugno a Roma e in altre città d'Italia.

“Sono stato molto felice di vedere la manifestazione di ieri. Ho visto quelle migliaia di persone pressate fra di loro e ho subito esultato. ‘Finalmente è arrivata la cura, il vaccino, SAN GENNARO!’, però poi ho controllato e la manifestazione non è stata resa possibile dalla scienza, ma dalla solita locura Italiana”, ha scritto J-Ax sul suo profilo social.

“E la cosa mi ha reso felice. Ho pensato ai ristoratori sul lastrico che hanno chiesto prestiti per comprare pannelli in plexiglass per poter riaprire, ai milioni di italiani impiegati che hanno perso il lavoro per il virus, ai piccoli artigiani e ai bar che hanno gettato la spugna, alla gente multata per essere uscita di 1 metro da casa, alle migliaia di persone che lavorano per farvi cantare per 2 ore durante un concerto che da mesi non ricevono un euro e che per chissà quanto ancora non ne vedranno e ho sorriso”.

“Si parlava di una nuova Italia – aggiunge il cantante –, un nuovo mondo più giusto senza i soprusi di prima. Invece la ‘nuova normalità’ è fatta sempre dai soliti stron*i privilegiati al potere”.

Migliaia di persone in Piazza del Popolo hanno manifestato contro il governo di Giuseppe Conte, con tricolori e mascherine ieri a Roma. Non si è potuta evitare la ressa, in molti a gridare "dimissioni, dimissioni" e "libertà, libertà". Una bandiera tricolore di 500 metri si è snodata per le vie del centro, portata da 300 attivisti che hanno poi intonato l'Inno di Mameli. 
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала