Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vacanze 2020 in Europa: i Paesi che potremo visitare

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaTurista in viaggio
Turista in viaggio - Sputnik Italia
Seguici su
A partire dal 3 giugno con il nuovo decreto sulle riaperture sarà possibile viaggiare da e per l'estero, con alcune restrizioni per alcuni paesi dell'Unione Europea. Sarà quindi possibile fare le vacanze estive fuori dall'Italia, ma non in tutti i Paesi.

Per ora non sono ancora definitive le linee guida su dove poter andare in vacanza per questa estate 2020, ma di seguito vi diamo la lista di tutti i Paesi all'interno dell'Unione Europea con rispettive misure prese per l'arrivo dei turisti. Per la maggior parte dei Paesi di seguito elencati la data di riapertura sarà il 15 giugno.

  • Austria: il Paese riaprirà i suoi confini con Germania, Svizzera e Liechtenstein a partire dal 15 giugno, ma per l'Italia la decisione non è ancora stata presa.
  • Svizzera: come l'Austria riaprirà 15 giugno ai turisti, ma anche qui l'Italia dovrà aspettare per sapere quando saranno riaperti i confini con il Paese.
  • Francia: dal 15 giugno riaperte le frontiere e aboliti i controlli ai confini. Per gli italiani servirà un'autocertificazione per potersi recare nel Paese.
  • Spagna: sarà revocata dal 1 luglio la quarantena obbligatoria per tutti i viaggiatori. Dai primi di giugno alcune compagnia aeree europee dovrebbero riattivare i collegamenti per mete classiche del turismo estivo, Maiorca, Costa del Sol e Costa Blanca.
  • Portogallo: riapertura graduale per il Paese che segue il motto "Safe & Clean", nonostante la loro forte dipendenza dal turismo straniero. Secondo l'associazione alberghiera nazionale la maggior parte degli hotel dovrebbe riaprire a metà luglio.
  • Grecia: riaperti dal 15 giugno i confini con 29 Paesi tra cui l'Italia, ma con l'obbligo di quarantena per i turisti provenienti da Piemonte, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.

In seguito all'annuncio sulla riapertura dei confini italiani che avverrà il 3 giugno, il ministro degli Esteri italiano ha rimarcato la disponibilità dell'Italia ad accogliere i turisti stranieri, aspettandosi che un trattamento rispettoso venga riservato anche ai vacanzieri italiani.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала