Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Si torna a morire in montagna: escursionista cade sulle Dolomiti del Brenta

CC0 / Pixabay.com / Elicottero soccorso montagna
Elicottero soccorso montagna - Sputnik Italia
Seguici su
Nuovo incidente mortale in montagna sulle Dolomiti del Brenta, dove un escursionista ha perso la vita precipitando in un canalone. Inutile l'intervento dell'elisoccorso.

Questa mattina un escursionista è morto precipitando lungo il canalone Neri nelle Dolomiti del Brenta, tra cima Tosa e il Cozzon, riporta il quotidiano online L’Adige.

L’escursionista deceduto non era da solo ma in compagnia di un amico con cui stavano affrontando la salita del canalone quando si è verificata al tragedia.

Il secondo escursionista ha visto il compagno cadere senza riuscire a evitare che questi finisse alla base del canalone.

Subito chiamati i soccorsi, sul posto è intervenuto l’elicottero di Trentino Emergenza che ha recuperato la salma dell’alpinista morto sul colpo.

Al momento l’alpinista deceduto è stato elitrasportato nella camera mortuaria di Madonna di Campiglio.

Sulle montagne si torna a morire

Lo scorso 17 maggio in Valle d’Aosta è morto uno snowborder che aveva tentato la discesa del Monte Dolent nel massiccio del Monte Bianco.

L’uomo è salito sulla cima utilizzando una tavola splitboard che si utilizza come sci in fase di salita, per poi essere unita per affrontare l’adrenalinica quanto pericolosa discesa.

Le difficoltà del soccorso in montagna al tempo del Covid-19

In questi mesi il Corpo nazionale del soccorso alpino ha più volte invitato alla prudenza perché la maggior parte dei medici è impegnata negli ospedali per l’emergenza sanitaria.

Inoltre le operazioni di recupero dei feriti è resa ora più complessa per le nuove procedure che medici e soccorritori devono mettere in atto prima di approcciare con il ferito.

Come riporta il Cnsas, il vademecum del soccorso alpino al tempo del Covid-19 prevede che “in caso di soccorso, verranno fatti indossare mascherina e possibilmente dei guanti protettivi prima di procedere alla stabilizzazione ed eventuale evacuazione”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала