Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mattarella celebrerà Festa della Repubblica a Codogno

© Foto : Presidenza della RepubblicaIl Presidente Sergio Mattarella in occasione della deposizione di una corona d’alloro sulla Tomba del Milite Ignoto, nella ricorrenza del 75° anniversario della Liberazione
Il Presidente Sergio Mattarella in occasione della deposizione di una corona d’alloro sulla Tomba del Milite Ignoto, nella ricorrenza del 75° anniversario della Liberazione - Sputnik Italia
Seguici su
Ad annunciarlo è stato il governatore lombardo Attilio Fontana, che ha espresso gratitudine al capo di Stato per il suo gesto di vicinanza. Proprio da Codogno è iniziato il conteggio dei casi dell'epidemia di Covid-19 in Italia.

Per celebrare il 74° anniversario della nascita della Repubblica, il prossimo 2 giugno il presidente Sergio Mattarella si recherà a Codogno, centro del lodigiano simbolo dell'epidemia di coronavirus in Italia dal momento che proprio da qui è iniziato il conteggio ufficiale dei casi di Covid-19 e dove è stata istituita la prima zona rossa. Pertanto la visita ha un alto valore simbolico e vuole esprimere la vicinanza e solidarietà del Quirinale a questa zona del Paese, che più di tutte ha patito gli effetti della pandemia.

A darne notizia è il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana con un post sulla sua pagina Facebook.

"Questa mattina ho ricevuto la telefonata del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Presidente mi ha comunicato la volontà, per la Festa della Repubblica il 2 giugno, di essere a Codogno e incontrare la comunità prima zona rossa del Paese e baluardo contro il virus", ha scritto Fontana.

Fontana ha proseguito il suo post sui social esprimendo profonda gratitudine al capo di Stato per questa scelta e la vicinanza mostrata ai lombardi.

"Lo ho ringraziato per la decisione e per l’invito ad essere al suo fianco in questa importante occasione.
Un segno d’attenzione particolarmente importante e davvero molto gradito verso la nostra terra e verso tutti i lombardi."

Oggi secondo gli ultimi dati sulla situazione epidemiologica di Covid-19 diffusi dalla Protezione Civile, nell'ultimo giorno si è registrato un leggero aumento del numero di nuovi casi (+584 rispetto ai +397 del giorno precedente), spinto dai nuovi contagi della Lombardia (+384 rispetto ai +159 del giorno prima), la regione italiana più colpita dal coronavirus.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала