Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mobilità Schengen: la Repubblica Ceca riapre 4 aeroporti ed i confini con Austria e Germania

CC BY 3.0 / Ondřej Koníček / Highway D1 in the Czech Republic near StudenýAutostrada D1 in Repubblica Ceca
Autostrada D1 in Repubblica Ceca - Sputnik Italia
Seguici su
La Repubblica Ceca torna più accessibile dal 26 maggio. Riaprono i confini di terra con Austria e Germania e quattro aeroporti per i voli all'interno dell'area Schengen.

Il governo ceco ha preso la decisione di riaprire tutti i confinicon l’Austria e la Germania. I controlli dei mezzi rimarranno ma saranno effettuati selettivamente.

L’ufficio stampa del ministero degli Interni della Repubblica Ceca ha annunciato la riapertura delle frontiere con due stati confinanti, si tratta di Germania ed Austria. Già da domani 26 maggio tutti i punti di attraversamento del confine saranno aperti.

“Da martedì tutti i valichi di frontiera con Austria e Germania saranno liberi per l'attraversamento, il controllo sarà selettivo, inoltre tutti i cittadini che attraversano la frontiera dovranno avere dietro un certificato del risultato negativo al test per il coronavirus”, riferisce il dicastero.

Inoltre per i voli all’interno dello Spazio Schengen saranno aperti gli aeroporti di Brno, Ostrava, Pardubice e Karlovy Vary. In precedenza aveva ripreso la proprità operatività anche l’aeroporto di Praga, ha osservato il ministero degli Interni.

Dall’inizio della pandemia nella Repubblica Ceca sono stati accertati 8.972 casi di contagio dal coronavirus, di cui 6.180 sono pazienti guariti e 317 deceduti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала