Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, Istat: lockdown utile per 9 italiani su 10

© Foto : Evgeny UtkinFase 2, le donne a Milano
Fase 2, le donne a Milano - Sputnik Italia
Seguici su
I dati Istat rivelano che gli italiani hanno reagito in maniera compatta all'emergenza, rispettando con rigore le regole del distanziamento e di sicurezza personale.

L'istituto di statistica ha presentato oggi i risultati di un'indagine svolta durante la fase 1 dell'emergenza sanitaria, ovvero nel periodo tra il 5 e il 21 aprile, sui comportamenti dei cittadini durante in lockdown, in particolare quelli relativi alle misure adottate dal governo e alla prevenzione in casa, tra familiari e conviventi. 

Emerge un quadro complessivamente positivo e di fiducia, che mostra una cittadinanza compatta nel rispettare le norme di distanziamento per il contenimento dei contagi, molto attenta all'utilizzo dei Dpi e alle norme di igiene raccomandate dalle autorità di competenza

Tre cittadini su quattro hanno usato termini positivi per descrivere il clima familiare vissuto nel periodo di lockdown, nove su dieci riferiscono di aver usato le mascherine e sette su dieci hanno trascorso intere giornate a casa. Dall'indagine è emersa inoltre una particolare attenzione per l'igiene delle mani, lavate in media 12 volte al giorno. 

Fiducia nei medici

Dal sondaggio dell'Istat emerge una profonda fiducia nei confronti dei medici e degli infermieri. Gli italiani hanno espresso un punteggio medio nei confronti del personale medico e paramedico del SSN pari a 9 e verso la protezione civile pari a 8,7, su un totale di 10. 

Lockdown

Il 91,2% dei cittadini ha considerato le regole imposte con il lockdown delle misure utili a contrastare l'evoluzione della pandemia e l'89,5% ha ritenuto chiare le indicazioni sui comportamenti necessari a contenere la diffusione dei contagi. 

Clima familiare e coeso

Il rapporto fornisce un quadro positivo delle relazioni domestiche durante l'emergenza, vissute all'insegna della serenità e di un clima familiare coeso e positivo. La rappresentazione positiva dell'esperienza del lockdown vissuta in famiglia è una connotazione dell'indagine trasversale alle varie fasce di popolazione e all'area geografica.

Norme igieniche

Gli italiani hanno seguito rigidamente le norme igieniche raccomandate durante l'emergenza per evitare i contagi. In particolare è stato attentamente curato l'igiene delle mani, sottoposte a continui lavaggi o disinfettate con alcol-gel o altri prodotti equivalenti. 

Gli intervistati hanno dichiarato di aver lavato in media le mani 11,6 volte al giorno (con un valore mediano pari a 8) e di averle disinfettate circa cinque volte (con un valore mediano pari a 2). 

Il 16,5% ha dichiarato di aver lavato le mani almeno 20 volte, nel giorno precedente all'intervista.

Per quanto riguarda l'igiene domestico, il 27,8% ha dichiarato di aver pulito almeno due volte le superfici del mobilio di casa, quote più alte tra le donne (35,1%) e tra le persone di 65-74 anni (36%).

Mascherine

L'utilizzo delle mascherine è stato diffuso e ha riguardato tutto il territorio nazionale, con punte del  94,5% tra le persone di fascia d'età compresa tra i 45-54 anni, e valori più bassi ma che si assestano al 73,5% tra gli over 75. 

La reperibilità dei dispositivi di protezione naso-bocca, invece è stata maggiore al Nord, dove solo il 20,9% non è riuscito a rifornirsi, mentre al Centro è rimasto senza il 30,7% e al Sud il 40,7% non è riuscito a reperire una mascherina durante l'emergenza. 

Spostamenti e distanziamento

Lo studio conferma che gli italiani sono rimasti a casa. In media il 72% della popolazione maggiorenne non è uscita di casa nemmeno una volta, il 22,7% è uscito una volta e il 5,2% più volte. A uscire di meno i giovani tra i 18 e i 24 anni (19,6%), a uscire di più gli adulti tra i 45 e i 64 anni, (oltre il 35%).

Infine secondo l'indagine "anche il mantenimento della distanza obbligatoria da persone esterne alla propria famiglia è stata una delle indicazioni per il contenimento del contagio molto rispettata: la maggior parte delle persone dichiara di essere riuscita sempre a osservare tale norma (92,4%).

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала