Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Calabria, blitz dei Carabinieri contro i "furbetti del reddito di cittadinanza": 18 denunce

CC0 / Pixabay.com / Carabinieri
Carabinieri - Sputnik Italia
Seguici su
I Carabinieri di Reggio Calabria hanno portato a termine la seconda operazione contro i furbetti del reddito di cittadinanza nel giro di due settimane.

I Carabinieri di Reggio Calabria hanno condotto nella mattinata odierna un'operazione che ha permesso di stanare diverse persone alle quali vengono contestate infrazioni relative al reddito di cittadinanza.

Sono ben 18 i "furbetti" denunciati dalle forze dell'ordine, per un danno erariale complesso da circa 50.000 euro.

Tra di loro diverse persone che, pur percependo il reddito di cittadinanza, svolgevano dei lavori in nero e persino la moglie di un boss della 'Ndrangheta condannato al 41bis.

Come riferisce il Corriere della Calabria, l'Inps ha immediatamente sospeso l'elargizione del sussidio per tutti i denunciati.

Quella odierna è la seconda operazione del genere nel giro di due settimane, dopo che lo scorso 9 maggio per la stessa ipotesi di reato erano state emesse denunce nei confronti di 30 persone.

 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала