Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, dimesso ultimo paziente dall'ospedale da campo di Bergamo

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotograficaL'ospedale da campo a Bergamo
L'ospedale da campo a Bergamo - Sputnik Italia
Seguici su
E' stato dimesso l'ultimo paziente dall'ospedale da campo allestito dagli Alpini nella fiera di Bergamo per l'epidemia di coronavirus e gestito da Emergency, sii tratta di Carla Spelgatti, una signora di 71 anni. Tuttavia la struttura rimarrà attiva almeno fino al 31 luglio per effettuare esami e controlli.

Ieri mattina è stato dimesso l'ultimo paziente ricoverato a nell'ospedale da campo degli Alpini alla Fiera di Bergamo, Carla Spelgatti di 71 anni che completamente guarita dal Covid-19 ha potuto lasciare la struttura.

L'ospedale, il cui compito era quello di alleggerire il carico di lavoro del Papa Giovanni XXIII e degli altri ospedali della Bergamasca, ha portato a termine la sua missione, ma intende rimanere attivo almeno fino al 31 luglio come grande ambulatorio di follow up per i malati di Covid-19.

"Il Covid è una malattia che richiede anche controlli successivi alla dimissione e grazie a questa struttura avremo ulteriori spazi da utilizzare in tal senso, il tutto ovviamente in accordo e sotto la direzione dei medici del Papa Giovanni XXIII" spiega Sergio Rizzini, direttore della sanità alpina e dell’ospedale da campo.

Il 26 maggio lasceranno la struttura le equipe di Emergency, ma l’ospedale degli Alpini è destinato a non esaurire il suo ruolo sul territorio.

"Vedremo transitare qualche migliaio di pazienti, perché i numeri a Bergamo e provincia sono stati impressionati ma il nostro ospedale è attrezzato anche per trasformarsi in un centro ambulatoriale e di analisi assolutamente efficiente e funzionale. Questa struttura potrà diventare anche il luogo in cui si cercherà di capire il perché di così tanta virulenza in questo territorio e le possibili ripercussioni dal punto di vista sanitario" afferma Rizzini.

Il mantenimento della struttura, che conta una disponibilità di 144 letti, potrebbe essere prorogato anche oltre il 31 luglio fino al 31 gennaio del 2021, a seconda dello sviluppo della situazione riguardante la pandemia.

Coronavirus in Italia, le cifre

Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla Protezione civile, il numero complessivo dei casi di Covid-19 in Italia dall'inizio dell'epidemia ha raggiunto i 229.327, con un'aumento di 669 unità nelle ultime 24 ore. La crescita del numero di persone che sono guarite dalla malattia è stata nelle ultime 24 ore di 2.120 unità, che porta il totale dei guariti a 138.840. Il numero di pazienti attualmente positivi al Coronavirus risulta essere diminuito rispetto alla giornata precedente, giungendo ad un totale di 57.752, con un calo di 1.570 unità.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала