Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Bella Ciao" in moschea, arrestata donna in Turchia

© Foto : Twitterİzmir'de cami hoparlörlerinden müzik yayını
İzmir'de cami hoparlörlerinden müzik yayını - Sputnik Italia
Seguici su
Il giornale Cumhuriyet riporta che una donna è stata arrestata nell'ambito dell'inchiesta sulla trasmissione della canzone partigiana italiana "Bella Ciao'' dai minareti delle moschee di Smirne (Izmir), città della Turchia occidentale.

In un comunicato della Procura Generale si afferma:

"durante l'indagine avviata dalla Procura repubblicana sull'accaduto, secondo le leggi turche per l'articolo 216/3 è stata accusata di "denigrazione pubblica dei valori religiosi'' Banu Ö, impiegata in una posizione direttiva in una società di consulenza".

Inoltre, secondo il giornale, nell'ambito della stessa indagine, un'altra persona è stata arrestata, ma successivamente è stata rimessa in libertà con obbligo di firma.

Gli abitanti della provincia di Smirne (Izmir), in Turchia occidentale, sono rimasti sbalorditi da un "invito alla preghiera" tutt'altro che scontato e tradizionale nella giornata di ieri, quando dai minareti di diverse moschee ha risuonato la canzone simbolo della Resistenza italiana "Bella Ciao". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала