Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, Serbia: quattro aerei riporteranno a casa gli ultimi specialisti militari russi

© Sputnik . Дејан СимићL'ambasciatore della Russa in Serbia Aleksandr Botsan Kharchenko all'aerodromo di Belgrado.
L'ambasciatore della Russa in Serbia Aleksandr Botsan Kharchenko all'aerodromo di Belgrado.  - Sputnik Italia
Seguici su
Oggi rientrano in Russia anche gli ultimi medici e virologi militari russi impegnati dal mese di aprile in Serbia nella lotta al Covid-19.

Il ministero della Difesa russo ha annunciato oggi che quattro aerei in partenza dalal Serbia riporteranno a casa gli specialisti militari impegnati nelle ultime settimane nell'aiutare le autorità mediche di Belgrado nella lotta al Covid-19.

"Stiamo pianificando di riportare in Russia all'incirca 20 operatori e 5 pezzi di attrezzatura con quattro voli in partenza il 17 maggio", si legge nella nota.

Un primo gruppo di specialisti era stato fatto rientrare ieri con altri tre voli ministeriali.

All'inizio di aprile la Russia ha inviato in Serbia scorte e materiali sanitari unitamente a sette squadre di medici e virologi militari.

Le autorità di Belgrado hanno riferito che gli specialisti russi hanno dato un apporto significativo nella battaglia contro il nuovo agente patogeno nelle zone più colpite del Paese.

Ieri sono rientrati in Russia anche gli ultimi operatori medici militari che avevano prestato servizio nel nord Italia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала