Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dl Rilancio, nel pomeriggio il Cdm. Le ultime novità

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Filippo AttiliIl Ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, in conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri
Il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, in conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri - Sputnik Italia
Seguici su
Il dl Rilancio sembra essere pronto alla firma. Nel pomeriggio il Cdm che dovrebbe vararlo. Contiene alcune novità, tra cui 0 Iva sulle mascherine.

Nel pomeriggio di oggi 11 maggio è previsto il Consiglio dei ministri che dovrebbe apporre la firma definitiva sul dl Rilancio in cui le novità delle ultime ore dicono che conterrà un bonus sugli affitti per le imprese con fatturato fino a 5 milioni di euro.

Inoltre il dl Rilancio conterrà la sospensione dell’Iva su mascherine, guanti, ventilatori e altri dpi per tutto il periodo dell’emergenza sanitaria e poi passerà al 5% rispetto all’attuale aliquota del 22%.

Dovrebbe essere confermato l’ecobonus ristrutturazione edilizia e bonus sisma del 110%.

Il ministro Roberto Gualtieri ha detto che il governo ha intenzione di abbonare il saldo e l’acconto Irap di giugno alle imprese.

E per quanto riguarda i ritardi sulla cig e gli indennizzi, c’è chi ancora non ha visto un soldo, il ministro dice che si farà di più per accelerare e per quanto riguarda i prestiti, il nuovo decreto chiederà un maggiore impegno anche alle banche.

Sospesa la Tosap per bar e ristoranti che occupano suolo pubblico con tavolini e sedie per accogliere i propri clienti. Nella Fase 2 della ristorazione si dovrà puntare molto alla gestione dei clienti all’aperto per ridurre le occasioni di contagio.

Reddito di emergenza

Le famiglia con le maggiori difficoltà riceveranno il Reddito di emergenza, una misura provvisoria della durata di due mesi diretta a circa 3 milioni di persone che non hanno mai ricevuto alcun tipo di sostegno al reddito.

Per loro una somma tra i 400 e gli 800 euro, ma non è dato sapere come li riceveranno. I beneficiari non potranno avere un Isee superiore ai 15mila euro e un patrimonio netto superiore a 10mila euro.

In arrivo fondi per la Sanità pubblica

La Sanità pubblica deve essere potenziata e per questo sono previsti 10mila infermieri in più, il potenziamento della medicina territoriale, 3.500 posti di terapia intensiva strutturali e fondi per riqualificare 4.225 posti letto di terapia semi intensiva.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала