Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giorno della Vittoria, 32 città russe ospiteranno la parata dell'aviazione militare

© Sputnik . Алексей Даничев / Vai alla galleria fotograficaDue caccia Sukhoi SU-27 in volo a San Pietroburgo durante le ripetizioni della Parata della Vittoria
Due caccia Sukhoi SU-27 in volo a San Pietroburgo durante le ripetizioni della Parata della Vittoria  - Sputnik Italia
Seguici su
La parata della vittoria si terrà in 32 città russe, come annunciato in precedenza dal presidente Vladimir Putin.

La parte aerea della parata del Giorno della Vittoria si terrà come da programma in 32 città della Russia.

Stormi di aerei ed elicotteri militari sfileranno nei cieli di San Pietroburgo, Smolensk, Tula, Kaliningrad, Voronezh, Belgorod, Vologda, Tver, Yaroslavl, Vyazma, Pskov, Kursk, Orel, Novocherkass, Volgograd, Persianovsky, Novorossysk, Vladikavkaz, Astrakhan, Stavropol, Sebastopoli, Kerch, Makachkala, Eisk, Kaspysk, Krasonadar, Ekaterinburg, Verknyaya Pyshma, Novosibirsk, Samara, Engels, Abakan, Kazan, Kyzyl, Khabarovsk, Nizhny Novgorod, Vladivostok, Ussurysk, Belogorsk, Chita, Ulan-Ude, Yuzhno-Sakhalinsk, Komsomolsk, Birobidzhan, Petropavlovsk-Kamchatsky, Murmansk, Severomorsk e Rpstov sul Don.

Le prove della manifestazione si sono tenute questo lunedì e hanno visto coinvolti decine di velivoli dell'aviazione militare russa in tutto il Paese.

Lo scorso 28 di aprile il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che nonostante le misure intraprese a livello nazionale per far fronte alla diffusione del coronavirus, le celebrazioni per il Giorno della Vittoria restano in calendario il 9 maggio, ma con un programma adattato alla situazione in atto. 

In tale occasione è stato annunciato che non si terrà la tradizionale parata militare sulla Piazza Rossa di Mosca, alla quale l'anno scorso avevano preso parte più di 10 mila soldati, ma che nei cieli si svolgerà invece una parata di aerei ed elicotteri militari.

In precedenza la parata del Giorno della Vittoria in memoria del 75° anniversario della sconfitta su nazismo nel 1945 era stata rinviata dal governo russo per via della diffusione del coronavirus nel paese.

In Russia finora sono stati rilevati 165.929 casi di contagio da Covid-19, a fronte di 1.537 vittime e 21.327 guarigioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала