Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ripresa scuola a settembre, sindacati: “Non più di 10 studenti nelle classi”

CC0 / Wokandapix / ÉcoleScuola con banchi
Scuola con banchi - Sputnik Italia
Seguici su
Giovedì 7 maggio il ministro Lucia Azzolina si incontrerà con i sindacati per discutere sulla riapertura delle scuole a settembre in sicurezza.

Questo giovedì il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina si incontrerà con i sindacati per discutere la riapertura delle scuole a settembre. Tuttavia le parti sociali richiedono che venga nominato un commissario straordinario e che "nelle aule non ci potranno essere più di 10/13 alunni”.

Questa proposta dei sindacati è stata fatta in modo da garantire sempre un metro di distanza tra gli alunni. Tale richiesta potrebbe essere accolta dal ministero in quanto la stessa Azzolina aveva già avanzato nei giorni scorsi una proposta simile, che vedeva la divisione delle classi in due gruppi che presenzierebbero in modo alternato alle lezioni per ridurre i rischi di contagio mantenendo sempre all'interno delle aule le distanze di sicurezza.

Per quanto riguarda la richiesta di nominare un commissario straordinario i sindacati spiegano che è necessario una carica imparziale "al di fuori delle ideologie e della sfera ministeriale che può prendere decisioni, una persona competente che può decidere" e che dovrà occuparsi della ricerca delle risorse per ricominciare le lezioni in sicurezza. I sindacati stimano che sono necessari almeno 3 miliardi di euro per dividere le classi nelle scuole elementari e altri 2,5 miliardi per le scuole secondarie.

Inoltre i sindacati affermano che sono necessari altri 5 milioni di euro per acquistare guanti e maschere usa e getta e altri €6 miliardi dovrebbero essere disponibili per lavori di ristrutturazione nelle scuole. 

La fase 2 in Italia

La Fase 2 è entrata in vigore il 4 maggio, facendo uscire il Paese dal lockdown grazie alla riapertura di grossa parte delle attività produttive e all'allentamento delle limitazioni alla vita sociale, pur conservando l'obbligo della mascherina per uscire e della distanza sociale. Le scuole tuttavia riapriranno solo a settembre, mentre le lezioni per questo anno scolastico continueranno in formato telematico.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала