Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Venezia, commercianti protestano su ponte di Rialto e in piazza San Marco – Video

© REUTERS / Manuel SilvestriMercanti in Piazza San Marco a Venezia dopo l'inizio della Fase 2, Italia, il 4 maggio 2020
Mercanti in Piazza San Marco a Venezia dopo l'inizio della Fase 2, Italia, il 4 maggio 2020 - Sputnik Italia
Seguici su
Venezia protesta al tempo del nuovo coronavirus mantenendo la distanza interpesonale e ricordando che i commercianti sono ancora in lockdown. Si chiede di ripartire, aspettando i turisti.

Protesta silenziosa in piazza San Marco a Venezia dove centinaia di persone si sono dislocate a coprire tutta l’area mantenendo la distanza di sicurezza di oltre un metro e indossando tutti la mascherina protettiva.

Sul ponte di Rialto, invece, i commercianti hanno battuto le mani al ritmo per ricordare che loro esistono anche se le rispettive attività restano chiuse fino a metà maggio.

A protestare sono i ristoranti, i bar, i titolari dei B&B, e di quanti vivevano di turismo prima che il nuovo coronavirus facesse sparire tutti.

Riaprire, questa è la prima richiesta degli esercenti e poi si spera arrivino i turisti, molti dei quali sono ancora bloccati nelle proprie nazioni o come l’Italia, hanno da poco ripreso ad aprire le prime attività.

Oggi l'Italia esce ufficialmente dal lockdown con l'allentamento delle misure anti-Covid, che prevede la riapertura di alcune attività economiche e sociali, pur mantenendo obbligatorie alcune norme di sicurezza sanitaria come l'uso dei dispositivi di protezione. Ieri il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è intervenuto con un post dalla sua pagina Facebook per ribadire agli italiani di essere responsabili nella nuova fase di convivenza con il virus.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала