Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Conte chiederà ai comitati per l’emergenza di integrare più donne dopo le critiche

© Filippo AttiliIl Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante le dichiarazioni al termine della riunione del Consiglio Europeo.
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante le dichiarazioni al termine della riunione del Consiglio Europeo. - Sputnik Italia
Seguici su
Maggiore presenza femminile nelle task force che lavorano al fianco del Governo e dei ministeri, questo quanto garantisce Giuseppe Conte in una nota ufficiale dopo le critiche.

Dopo le critiche di alcune senatrici che hanno fatto notare come nel comitato tecnico-scientifico per l’emergenza sanitaria e nella Task force del Governo per la ricostruzione non vi sia una adeguata presenza femminile, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte corre ai ripari.

“Oggi stesso chiamerò Vittorio Colao per comunicargli l’intenzione di integrare il comitato di esperti che dirige attraverso il coinvolgimento di donne le cui professionalità - sono certo – saranno di decisivo aiuto al Paese”, scrive Conte in una nota ufficiale.

Medesima richiesta verrà inviata ad Angelo Borrelli in qualità di capo della Protezione civile e a capo del Comitato tecnico-scientifico per l’emergenza sanitaria.

“Analogo invito rivolgo anche a tutti i ministri affinché tengano conto dell’equilibrio di genere nella formazione delle rispettive task force e gruppi di lavoro”.

Vari ministeri, infatti, hanno costituito team di lavoro per costruire percorsi di lavoro e di ripresa capaci di dare risposte alle urgenze del Paese. È il caso, ad esempio, il Ministero dell’Istruzione il cui gruppo di lavoro ha allo studio varie proposte per la ripartenza dell’anno scolastico a settembre.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала