Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bollettino di oggi: 81.654 guariti (+1.740), 28.884 deceduti (+174), 100.179 casi attuali (-525)

© Foto : Evgeny UtkinCoronavirus in Italia
Coronavirus in Italia - Sputnik Italia
Seguici su
Questi sono gli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus in Italia forniti dalla Protezione Civile.

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.389 nuovi casi del coronavirus in Italia portando il totale a 210.717 dall'inizio della pandemia.

Molto positivi gli ultimi dati sulla situazione epidemiologica di Covid-19 in Italia. Ad oggi continuano ad essere affetti dal coronavirus 100.179 persone, 525 in meno rispetto a ieri, a conferma del consolidamento del calo della curva dei contagi. Questo dato è accompagnato dal calo della pressione ospedaliera: -115 ricoveri in ospedale (totale 17.242 persone), -38 persone in terapia intensiva (totale 1.501). Calano anche i malati in isolamento domiciliare con sintomi lievi o assenti: 81.436 in totale, con una diminuzione di 372 casi rispetto a ieri. 

Oggi sono stati fatti 44.935 tamponi. Il rapporto tra tamponi e casi individuati è di 1 malato ogni 32,4 tamponi eseguiti, pari al 3,1%, valore sostanzialmente stabile alla media del 3% degli ultimi giorni.

I guariti continuano a registrare una buona crescita, con +1.740 guarigioni nelle ultime 24 ore, portando il totale delle persone che si sono riprese dal Covid-19 sopra 80mila, precisamente a 81.654.

Anche i decessi registrano un calo significativo: sono morte 174 persone, a fronte del dato di ieri che registrava 474 vittime; il bilancio complessivo dei decessi dall'inizio dell'epidemia Covid-19 in Italia raggiunge 28.884.

Analizzando il dato per regioni, in Lombardia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 526 nuovi casi, pari al 37,8% del totale in tutto il Paese. Oggi sono stati registrati 0 casi in Molise e Umbria, mentre in Calabria, con 0 casi nella giornata di ieri, i nuovi malati nelle ultime 24 ore sono solo 2. 

Lunedì 4 maggio l'Italia uscirà ufficialmente dal lockdown con l'allentamento delle misure anti-Covid, che prevede la riapertura di alcune attività economiche e sociali. Alla vigilia di questo giorno molto atteso, hanno espresso il proprio punto di vista il segretario della Lega Matteo Salvini e il leader di Italia Viva Matteo Renzi, così come il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Il primario infettivologo del Sacco di Milano Massimo Galli ha dichiarato nel corso della giornata che con l'avvio della Fase 2 occorre restare prudenti perchè il virus circola ancora e non è stato definitivamente debellato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала