Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Renzi definisce DCPM su fase 2 "uno scandalo istituzionale"

© Foto : Evgeny UtkinMatteo Renzi
Matteo Renzi - Sputnik Italia
Seguici su
Matteo Renzi ha definito "uno scandalo istituzionale" il decreto presentato dal premier Conte sulla ripartenza e la Fase 2.

Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, ha criticato aspramente il decreto presentato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte relativo alle regole che normeranno la Fase 2 dell'emergenza legata alla diffusione del Covid-19.

Nella sua intervista rilasciata al quotidiano Repubblica, l'ex sindaco di Firenze ha definito il DCPM "uno scandalo costituzionale", annunciando che l'intenzione di voler portare il testo in Parlamento:

"Non si rendono conto che in autunno ci sarà una carneficina di posti di lavoro. Ma in ogni caso il testo è un errore politico, economico e costituzionale. Politico perché delega al comitato tecnico scientifico una scelta che è politica: contemperare i rischi. Lo scienziato ti dice che c’è il coronavirus, il politico decide come affrontarlo. E se in Umbria o Alto Adige non ci sono contagi queste regioni non possono avere le stesse restrizioni della provincia di Piacenza", ha tuonato Renzi.

Nelle scorse ore il numero uno di IV si era detto perplesso su quanto detto dal premier Giuseppe Conte durante il discorso di presentazione della Fase 2 della ripartenza dal 4 maggio.

La Fase 2 e la ripartenza

Nei giorni scorsi il presidente del Consiglio, Giuseppe, Conte, ha illustrato in conferenza stampa il decreto sulla Fase 2, che entrerà in vigore il prossimo 4 maggio, facendo uscire il Paese dal lockdown.

Il testo del decreto prevede la riapertura di una buona parte delle attività produttive e un parziale allentamento delle misure restrittive per il distanziamento sociale, pur mantenendo obbligatorie alcune norme di sicurezza sanitaria come l'uso dei dispositivi di personali di protezione.

Importanti cambiamenti riguarderanno anche il settore dei trasporti, con un gran numero di modifiche che saranno introdotte per limitare i contagi da Covid-19.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала