Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Poliziotto muore a Napoli durante tentativo di fuga dei malviventi

© Sputnik . Tatiana Volobyeva / Vai alla galleria fotograficaEmergenza coronavirus in Italia
Emergenza coronavirus in Italia - Sputnik Italia
Seguici su
Rapina al bancomat mortale a Napoli, dove un agente della Polizia di Stato ha perso la vita nel tentativo di arrestare la fuga dei malviventi. Un altro poliziotto è rimasto lievemente ferito.

Morto a Napoli la scorsa notte l’agente di polizia scelto Pasquale Apicella di 37 anni mentre con altri colleghi provava ad ostacolare la fuga di malviventi che avevano appena rapinato un bancomat. L’altro collega è rimasto ferito ma solo in modo lieve.

Il fatto è avvenuto nel quartiere Capodichino, dove gli agenti avevano costituito un posto di blocco in via Calata Capodichino per arrestare la folle corsa dei ladri che viaggiavano a bordo di una auto di grossa cilindrata dopo aver rapinato il bancomat della Banca di Credito Agricolo di via Abate Minichini.

L’auto dei malviventi non si è fermata davanti al blocco che ostruiva la strada ed ha centrato in pieno l’auto della polizia il cui motore, a causa del violentissimo impatto, è stato scaraventato fuori dall’autovettura.

La corsa dei malviventi è finita poco dopo, la polizia è riuscita ad acciuffare due di essi, di etnia rom e di giovane età. Entrambi ricoverati in ospedale: uno al Cardarelli e l’altro all’Ospedale del Mare.

Si ipotizza che vi fossero altri complici a cui le forze dell’ordine danno la caccia.

Il poliziotto morto

Pasquale Apicella, di 37 anni, lascia la moglie e due figli, di cui uno di 6 anni e l’altro di soli pochi mesi di vita. Apicella, racconta Il Mattino di Napoli, era in Polizia di Stato dal 2014 ed aveva svolto il suo servizio presso la Questura di Milano, il commissariato Trastevere e faceva parte dell’organico del commissariato Secondigliano dal dicembre del 2019, dopo aver trascorso un periodo di servizio nel commissariato Scampia.

Il dolore del questore

Il questore di Napoli Alessandro Giuliano, ha espresso il suo “dolore immenso” e quello della polizia di Napoli che “è accanto alla famiglia del collega”, riporta Il Mattino di Napoli.

Il cordoglio del capo della Polizia di Stato

Il capo della Polizia di Stato Franco Gabrielli ha espresso con una nota pubblicata anche sui social il suo cordoglio profondo “e sentimenti di commossa vicinanza ai familiari dell’Ag.S. Pasquale Apicella deceduto a Napoli durante l'inseguimento di tre malviventi. Auguro pronta ripresa all’altro componente della volante l’Ass.C. Salvatore Colucci rimasto ferito”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала