Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, medico di pronto soccorso: lavorare durante la pandemia è un incubo

© REUTERS / Mike SegarUn paziente viene trasportato all'ingresso di emergenza fuori dal Mount Sinai Hospital di Manhattan durante la pandemia del coronavirus (COVID-19) a New York City,
Un paziente viene trasportato all'ingresso di emergenza fuori dal Mount Sinai Hospital di Manhattan durante la pandemia del coronavirus (COVID-19) a New York City,  - Sputnik Italia
Seguici su
Anthony Leno, direttore medico presso l'ospedale Yonkers nello Stato di New York, ha parlato della difficoltà del lavoro medico con pazienti infetti da coronavirus.

Secondo lui, ciò che sta accadendo in ospedale può essere paragonato a un "incubo".

"Non potete nemmeno immaginare quanti pazienti abbiamo. Sei persone sono morte in uno dei miei turni", ha riportato il New York Post citando il medico.

Il medico ha osservato che nelle famiglie numerose che vivono in piccole case è quasi impossibile isolare i pazienti con COVID-19, motivo per cui tutti i parenti vengono infettati.

"Famiglie o gruppi di conoscenti vengono da noi. È persino successo che quelli infetti della stessa famiglia sono morti a pochi giorni di distanza", ha aggiunto.

La pandemia del COVID-19 si è diffusa in quasi tutto il mondo. Secondo gli ultimi dati dell'OMS, oltre due milioni e mezzo di persone sono state contagiate.

Gli Stati Uniti rimangono i leader nel numero di infetti: oltre 900 mila persone, ed oltre 50 mila pazienti sono morti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала