Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Carabinieri Forestali in Campania sequestrano 20 tonnellate di pellet contaminato

CC0 / Pixabay.com / Carabinieri
Carabinieri - Sputnik Italia
Seguici su
Sequestrate 20 tonnellate di pellet in Campania grazie a una vasta operazione dei Carabinieri Forestali. Sgominata una rete commerciale che smistava pellet pericoloso per la salute.

Partita da Avellino la vasta operazione dei Carabinieri Forestali della Campania che hanno sequestrato ben 20 tonnellate di pellet contaminato destinato al mercato fiorente delle stufe a pellet che arredano e riscaldano le case dei campani e di tutta Italia.

L’operazione ha interessato tutta la Regione, comprese le provincie di Benevento e Caserta. Impegnati 60 carabinieri nella sola provincia di Avellino che hanno condotto numerose perquisizioni domiciliari e presso le sedi di società che costituivano la rete commerciale illecita del pellet.

I Carabinieri hanno denunciato due persone per detenzione di sostanze pericolose, per frode in commercio e vendita di prodotti industriali con segni mendaci.

Sequestro 20 tonnellate pellet contaminato – Video

Come mostrano le immagini diffuse dai carabinieri forestali il pellet veniva stoccato in grandi quantitativi in magazzini di distribuzione non autorizzati.

Dalle analisi chimiche che i carabinieri hanno condotto sul pellet se ne è evinta la pericolosità del materiale.

Parte del pellet sequestrato dai carabinieri era stoccato nel paese di Flumeri, la città dell’olio.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала