Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L’Aifa autorizza studi clinici per 3 nuovi farmaci anti-Covid-19

© Pixabayfarmaco
farmaco - Sputnik Italia
Seguici su
Al via tre nuove sperimentazioni in Italia di altrettanti farmaci per verificarne l'efficacia contro il nuovo coronavirus. L'Aifa ha autorizzato gli studi clinici.

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha autorizzato quest’oggi 3 nuovi studi clinici per il trattamento della malattia Covid-19. Si tratta degli studi sperimentali sulla enoxaparina sodica, della colchicina e del baricitinib. L'annuncio è stato diffuso dal Ministero della Salute sul sito ufficiale.

Con queste tre nuove autorizzazioni salgono a 13 gli studi autorizzati da Aifa sulle 114 domande di autorizzazione che sono state finora all’Agenzia.

L’Enoxaparina sodica è un anticoagulante in fase di sperimentazione presso l’Università di Bologna per il trattamento di persone con “quadro clinico moderato o severo di Covid-19”.

La colchicina è invece uno studio della Università di Parma ed è volto a verificare l’efficacia dell’anti-infiammatorio “nel trattamento di pazienti con infezione Covid-19 e polmonite, in condizioni stabili.”

Il baricitinib è un inibitore delle Janus-kinasi 1 e 2, e in Italia è autorizzato per il trattamento dell’artrite reumatoide. L’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana lo studia per valutare il farmaco come aggiunta “al trattamento usuale nei pazienti con polmonite in Covid-19”.

Le prime sperimentazioni partite l’11 marzo

Le prime sperimentazioni su farmaci proposti da enti di ricerca e Università italiane sono partiti l’11 marzo dopo aver ricevuto l’autorizzazione da parte dell’Aifa.

Il primo farmaco ad essere stato sperimentato il remdesivir, quindi dal 22 marzo il tocilizumab dell’Ospedale dei Colli di Napoli, che include il Cotugno e con la partecipazione dell’Ospedale Pascale di Napoli.

Altri studi prevedono l’uso del sarilumab, della idrossiclorochina, e dell’emapalumab/anakinra.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала