Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scoperte quali sono le cellule che il coronavirus bersaglia per entrare nel corpo umano

© Foto : PixabayCellule, rappresentazione artistica
Cellule, rappresentazione artistica - Sputnik Italia
Seguici su
Gli scienziati hanno scoperto quali sono i tipi specifici di cellule che il coronavirus prende di mira e utilizza per farsi strada nel corpo umano.

Lo studio pubblicato sul portale EurekAlert è stato compiuto dagli esperti del Massachusetts Institute e di Harvard. Sulla base dei database di dati già esistenti dell'RNA dei vari tipi di cellule del corpo umano, gli scienziati sono riusciti ad indentificare i sottoinsiemi di cellule che esprimono le due proteine che aiutano il SARS-CoV-2 a entrare nell’organismo.

Non molto tempo dopo l'inizio dell'epidemia di SARS-CoV-2, gli scienziati hanno scoperto che la sua proteina virale si lega a un recettore su cellule umane noto come ‘enzima di conversione dell'angiotensina 2’ (ACE2). Un'altra proteina umana, un enzima chiamato TMPRSS2, aiuta ad attivare la stessa proteina del coronavirus, per consentire l'ingresso nelle cellule. L'associazione e l'attivazione combinate consentono al virus di entrare agevolmente nelle cellule ospiti.

"Poiché disponiamo di un incredibile archivio di informazioni, siamo stati in grado di iniziare a esaminare quali potrebbero essere le cellule bersaglio dell'infezione", afferma Alex K. Shalek, Professore associato di Chimica, al MIT.

"Anche se questi set di dati non erano stati progettati specificamente per studiare il Covid, ci hanno permesso di fare un balzo in avanti nell'identificazione di alcune delle questioni fondamentali che riguardano la lotta a questo virus", ha aggiunto.

Quali sono le cellule ‘complici’

Nei passaggi nasali i ricercatori hanno scoperto che le cellule secretorie che producono il muco, esprimono RNA per entrambe le proteine ​​che SARS-CoV-2 utilizza per infettare le cellule. Nei polmoni, hanno trovato gli RNA per queste proteine ​​principalmente nelle cellule chiamate pneumociti di tipo II. Queste cellule rivestono gli alveoli dei polmoni e sono responsabili di tenerli aperti.

Nell'intestino, hanno scoperto che le cellule chiamate enterociti assorbenti, che sono responsabili dell'assorbimento di alcuni nutrienti, esprimono gli RNA per queste due proteine ​​più di qualsiasi altro tipo di cellula intestinale.

I ricercatori sperano che le loro scoperte aiuteranno gli scienziati che stanno lavorando allo sviluppo di nuovi trattamenti farmacologici o alla sperimentazione di farmaci già esistenti che potrebbero essere riproposti con successo per il trattamento di Covid-19.

"Il nostro obiettivo è quello di fornire informazioni alla comunità e di condividere i dati non appena umanamente possibile, in modo da poter aiutare ad accelerare gli sforzi in atto nelle comunità scientifiche e mediche", ha affermato il professor Shalek.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала