Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Commissione europea propone 'Recovery Fund' e emissioni per 320 miliardi

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaBandiera Ue
Bandiera Ue - Sputnik Italia
Seguici su
La Commissione europea è pronta a proporre un pacchetto di misure che comprende l'introduzione di un fondo per la ripresa ed emissioni per 320 miliardi di euro.

Una delle proposte contenute nel documento elaborato dalla Commissione europea consiste nella creazione di un fondo temporaneo mirato per la ripresa, il cosiddetto Recovery Fund, per complessivi 300 miliardi di euro. 

Nel testo si parla inoltre di un pacchetto di iniziative atte a integrare il bilancio pluriennale dell'Unione europea e a mobilitare l'enorme cifra di 2.000 miliardi di euro per rilanciare l'economia europea colpita dalla crisi.

L'obiettivo della Commissione europea è quello di raccogliere sui mercati finanziari risorse pari a 320 miliardi di euro attraverso emissioni di obbligazioni europee da destinare per metà a prestiti e per metà a programmi 'ad hoc', nel quadro del bilancio pluriennale Ue, per i Paesi più colpiti dall'emergenza.

Merkel: "UE parte della nostra ragione di stato"

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, parlando di fronte al Bundestag ha a sua volta sottolineato l'importanza della solidarietà all'interno dell'UE:

"Per la Germania riconoscersi nell'Unione europea è parte della nostra ragione di Stato. L'Europa non è l'Europa se non si è pronti a sostenersi gli uni con gli altri, nei tempi di un'emergenza non si ha colpa. In questa crisi abbiamo anche il compito di dimostrare chi vogliamo essere come Europa", sono state le sue parole.

La Merkel ha poi osservato come in gioco ci sia "la tenuta dell'Europa", esortando la messa a disposizione dei 500 miliardi previsti dalle misure dell'Eurogruppo:

""Spero che per il 1 giugno questi soldi siano effettivamente disponibili", ha chiarto la leader tedesca.

Oggi la riunione del Consiglio europeo

Oggi, 23 aprile 2020, alle ore 15 si terrà la riunione del Consiglio europeo durante la quale i leader degli Stati membri saranno chiamati a decidere sul piano da 1000 miliardi. 

In discussione dunque il ricorso a Mes, BEI e SURE e la sensazione è che si vada verso l'approvazione del pacchetto di misure.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала