Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scoperto nuovo grave effetto dell'infezione del coronavirus sull'organismo

© Sputnik . Grigory Sysoev / Vai alla galleria fotograficaАппарат для искусственной вентиляции легких в больнице "РЖД-Медицина" имени Н. А. Семашко в Москве
Аппарат для искусственной вентиляции легких в больнице РЖД-Медицина имени Н. А. Семашко в Москве - Sputnik Italia
Seguici su
Nei pazienti con un decorso grave dell'infezione COVID-19 l'emoglobina, la proteina che trasporta l'ossigeno nel sangue, si riduce notevolmente.

Lo si afferma in uno studio pubblicato sulla rivista Hematology, Transfusion and Cell Therapy.

Per questo motivo alcune categorie di pazienti con polmonite potrebbero non beneficiare dei dispositivi artificiali di ventilazione polmonare, hanno osservato gli esperti.

I ricercatori hanno ipotizzato che il calo del livello di emoglobina è un sintomo allarmante per COVID-19. A loro avviso il livello di emoglobina dovrebbe essere costantemente misurato su ogni paziente positivo al coronavirus.

"Occorrono ricerche urgenti per scoprire se una trasfusione di sangue possa contribuire a prevenire il decorso grave della malattia", si afferma nell'articolo.

In precedenza erano stati determinati i sintomi caratteristici dell'infezione del nuovo coronavirus.

Secondo gli ultimi dati dell'Istituto Hopkins, nel mondo sono state contagiate dal coronavirus poco meno di 2 milioni e 400mila persone, oltre 160mila sono decedute, mentre il numero di guariti è di circa 612mila persone.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала