Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Decreto Aprile, Baretta: 3 miliardi ai comuni e reddito di emergenza

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Filippo AttiliIl Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha presieduto a Palazzo Chigi una riunione con i Ministri e gli staff tecnici per definire le ulteriori misure di attuazione del decreto emergenza per il Coronavirus.
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha presieduto a Palazzo Chigi una riunione con i Ministri e gli staff tecnici per definire le ulteriori misure di attuazione del decreto emergenza per il Coronavirus. - Sputnik Italia
Seguici su
Il decreto di aprile conterrà il reddito di emergenza per chi non percepisce redditi e sostegni, l'estensione della cig e indennizzo a 800 euro per gli indipendenti e partite iva.

Il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta ha spiegato durante una conferenza stampa cosa conterrà il Decreto di aprile, che dovrebbe essere discusso nel Cdm di lunedì e varato entro la fine della prossima settimana.

Il decreto di aprile conterrà 3 miliardi di euro a fondo perduto per i Comuni, che rappresentano una bocca di ossigeno per le casse comunali. Sono fondi aggiuntivi che vengono stanziati a favore dei comuni e che non vengono ritenuti dal sottosegretario una cifra “definitiva”, ma è previsto “un monitoraggio” volto a verificare sia la distribuzione di tali fondi, che la sufficienza del fondo. Se si dovesse evidenziare che i fondi non sono sufficienti, ne verranno stanziati degli altri.

Questi fondi serviranno ai comuni in particolare per coprire le mancate entrate tributarie, e per fare fronte alle maggiori spese occorse per gli interventi Covid-19.

Emergenza coronavirus in Italia - Sputnik Italia
Il virus fa male al Made in Italy agroalimentare

Cig prolungata

Non è ancora stato definito di quanto, ma la cassa integrazione verrà allungata ulteriormente per coprire il periodo fino alla ripartenza.

Anche l’indennità per i possessori di partita iva e le altre categorie di indipendenti aumenterà come largamente preannunciato da 600 euro a 800 euro.

Il reddito di emergenza

Il Decreto di aprile dovrà prevedere anche un reddito di emergenza, per supportare quelle famiglie che non hanno altre entrate, che non riceveranno la cig o gli indennizzi, e che non ricevono già il reddito di cittadinanza.

Il reddito di emergenza coprirà in buona sostanza gli esclusi da ogni forma di sostegno al reddito, che il ministro Catalfo aveva quantificato in 3 milioni di italiani.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала