Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, sindaco di Dalmine ringrazia i medici russi

© Sputnik . The Ministry of Defence of the Russian Federation / Vai alla galleria fotograficaGli specialisti russi, insieme agli specialisti militari italiani, hanno effettuato una disinfezione completa della casa di riposo "Fondazione Martino Zanchi" nella periferia di Bergamo
Gli specialisti russi, insieme agli specialisti militari italiani, hanno effettuato una disinfezione completa della casa di riposo Fondazione Martino Zanchi nella periferia di Bergamo - Sputnik Italia
Seguici su
Il primo cittadino del comune del bergamasco ha ringraziato gli specialisti russi per l'aiuto fornito al popolo italiano in questo periodo di grave emergenza sanitaria.

Il sindaco del comune lombardo di Dalmine, Francesco Bramani, ha voluto ringraziare apertamente i medici militari russi per il supporto fornito all'Italia nella lotta al coronavirus. 

A riferirlo, in un comunicato odierno, è il Ministero della Difesa russo:

"Il primo cittadino ha consegnato un libro sulla storia di Dalmine, spiegando che 'la situazione nel comune, dove ci sono malati e deceduti, è seria e il vostro arrivo è per noi davvero importante. Vi siamo riconoscenti, vi stavamo aspettando e vi ringraziamo per l'aiuto reso al popolo italiano nella lotta al coronavirus", si legge nella nota. 

Il dicastero ha inoltre comunicato che gli specialisti militari, in sinergia con i colleghi italiani, hanno sanificato nelle scorse ore le case di riposo di tre comuni lombardi di Dalmine, Osio Sotto e Azzano San Paolo.

Complessivamente, dal loro arrivo in Italia, gli specialisti russi hanno effettuato la disinfezione di case di riposo e altri edifici in 52 comuni della Lombardia per un totale di oltre 390.000 metri quadrati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала