Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scandinavia vede raddoppiare le vendite di sex toys durante la pandemia del Covid-19

© AFP 2021 / Justin SullivanSex Toys
Sex Toys - Sputnik Italia
Seguici su
La Norvegia e la Danimarca hanno visto un picco del 121% e del 110%, rispettivamente, nelle vendite di sex toys nella prima settimana di aprile.

Le vendite di sex toys in Scandinavia sono più che raddoppiate durante il blocco, poiché le persone sono state obbligate a rimanere a casa per ridurre la diffusione del coronavirus.

Sinful, con sede in Danimarca, il più grande rivenditore di sex toys in Scandinavia, ha registrato un aumento del 110% delle vendite in Danimarca durante i primi sei giorni di aprile, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In Norvegia, che ha anche imposto misure rigorose, la crescita ha raggiunto un ulteriore 121%.

Ciò è paragonabile a un 78% relativamente in Svezia, che ha evitato di imporre un blocco nazionale e ha imposto restrizioni prevalentemente volontarie.

"Abbiamo visto uno straordinario interesse per i sex toys per le coppie", ha dichiarato a The Local il fondatore e comproprietario Mathilde Mackowski. "Soprattutto le nostre sex challenge di più giorni sono state molto popolari e sono i nostri bestseller in questo momento."

Secondo la 34enne Mackowski, i prodotti di più giorni, come il "10 Day Love Challenge" e "4 Weeks of Pleasure", sono simili a un calendario dell'avvento di Natale, con diversi prodotti nascosti in scatole diverse.

"Le persone usano queste sfide per divertirsi di più ogni giorno invece di avere un solo prodotto", ha detto.

Mackowski ha affermato di essere lieta che il suo business abbia aiutato il pubblico a superare un momento difficile.

“Penso che abbiamo bisogno di vibrazioni positive nella nostra vita e più divertimento. Dobbiamo sentirci vicini l'un l'altro e stare insieme a un livello più alto del normale", ha detto. “Il motivo della quarantena mi rattrista. Ma mi fa sorridere che stiamo facendo qualcosa di buono in questo momento difficile, quando le persone si sentono vulnerabili”, ha concluso.

Con un'enorme crescita del 178,2% negli ultimi quattro anni finanziari, Sinful, con sede a Højbjerg, al di fuori della seconda città più grande della Danimarca, Aarhus, è tra le società in più rapida crescita del paese.

Mentre Sinful in genere vende circa 1.500 pacchetti a clienti online in tutta la regione nordica, le vendite sono raddoppiate complessivamente nella prima settimana di aprile rispetto allo scorso anno.

Sinful è quindi in qualche modo complice del fatto che il 30% delle donne danesi e il 27% degli uomini usano sex toys nel 2019.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала