Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per l'Oms "efficaci" le misure delle autorità siriane per fronteggiare il coronavirus

© REUTERS / Khalil AshawiA member of the Syrian Civil defence sanitizes a tent at the Bab Al-Nour internally displaced persons camp, to prevent the spread of coronavirus disease (COVID-19) in Azaz, Syria 26 March 2020.
A member of the Syrian Civil defence sanitizes a tent at the Bab Al-Nour internally displaced persons camp, to prevent the spread of coronavirus disease (COVID-19) in Azaz, Syria 26 March 2020. - Sputnik Italia
Seguici su
Il governo siriano trasmette all'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) tutti i dati sul COVID-19 e notifica le misure di controllo e contenimento della malattia, che sono riconosciute come efficaci.

Lo si afferma in una dichiarazione congiunta del quartier generale di coordinamento interdipartimentale della Federazione Russa e della Siria "sui problemi del ritorno in patria dei profughi siriani e degli sfollati interni nelle loro case".

"Il governo siriano fornisce all'Organizzazione Mondiale della Sanità e alle altre pertinenti organizzazioni mediche internazionali informazioni complete sulla situazione sanitaria-epidemiologica nei territori controllati; le misure anti-coronavirus adottate da Damasco sono riconosciute efficaci dai rappresentanti di queste organizzazioni", si legge nella nota.

In Siria nelle zone occupate da Usa "situazione potenzialmente esplosiva" per coronavirus

La situazione più difficile e potenzialmente esplosiva per la diffusione del coronavirus si sta verificando nella zona oltre l'Eufrate e nell'area intorno al centro di Al-Tanf, ha riferito la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

Ha osservato che non esiste alcun corridoio umanitario in queste aree.

Secondo i dati delle Nazioni Unite, ha sottolineato la Zakharova, resta alta la concentrazione di mine, ordigni inesplosi e funzionano solamente due ospedali.

Usa sfruttano COVID-19 contro Damasco

Secondo il Quartier generale di coordinamento interdipartimentale della Federazione Russa e della Siria, gli Stati Uniti starebbero usando il problema della pandemia di coronavirus per screditare il governo siriano.

"Gli Stati Uniti continuano a usare cinicamente il problema globale per screditare la leadership siriana, promuovendo una campagna di sensibilizzazione sulla sua incapacità nel contrastare efficacemente la diffusione del coronavirus nel paese e la responsabilità di esacerbare la situazione epidemiologica, anche nei campi profughi", ha affermato lo Stato Maggiore.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала