Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin: circa 100 Paesi hanno comprato tecnologia militare russa nel 2019

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaVladimir Putin
Vladimir Putin - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente russo Vladimir Putin ha parlato del volume degli ordini di equipaggiamenti militari russi richiesti dai Paesi stranieri nel 2019.

Oggi Putin ha condotto una riunione di routine della Commissione per la cooperazione tecnico-militare, svoltasi nel formato di videoconferenza. La trascrizione del discorso del presidente è stata pubblicata sul sito web del Cremlino.

Secondo il capo di Stato russo, nonostante l'agguerrita opposizione dei concorrenti e le condizioni sfavorevoli generali, la Russia è riuscita a superare del 2% gli obiettivi che si era prefissata in questo ambito.

"Equipaggiamenti militari per un valore di oltre 15 miliardi di dollari sono stati spediti all'estero. Oggi il portafoglio ordini supera i 55 miliardi $. Circa 100 Paesi sono tra i partner", ha affermato Putin.

Durante l'incontro della Commissione sulla cooperazione tecnico-militare con i Paesi esteri, il presidente ha aggiunto che il vertice Russia-Africa dell'ottobre scorso ha dato un buon impulso alla vendita di tecnologia militare russa, dove sono stati firmati nuovi contratti per un importo complessivo di circa 1 miliardo $.

Tuttavia il presidente ha osservato che la Russia dovrebbe adeguare il proprio lavoro nel campo della cooperazione tecnico-militare. In particolare occorre trovare modi efficaci per mantenere il Paese nelle prime posizioni rispetto alle esportazioni di prodotti militari.

Putin ha inoltre notato l'impatto negativo di COVID-19 ed ha chiesto di calcolare i rischi in campo militare legati alla diffusione della malattia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала