Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, trovata detenuta positiva in prigione di Rebibbia: messa in quarantena

Seguici su
Un'internata nel carcere romano di Rebibbia è risultata positiva al coronavirus, di conseguenza sono stati posti in isolamento tutte le persone entrate in contatto con lei. Nella stessa sezione, alcuni operatori sanitari hanno già dato risultati positivi al virus.

Una detenuta è risultata positiva al coronavirus nella prigione di Rebibbia. La conferma è arrivata dall'ospedale Spallanzani, dove la donna è stata trasferita ieri dopo l'insorgenza di alcuni sintomi. Tutti i detenuti e gli operatori che sono entrati in contatto con la donna saranno messi in quarantena e tenuti in osservazione, secondo quanto annunciato dal segretario generale dell'Unione della polizia penitenziaria Aldo Di Giacomo.

"Finalmente il buon senso prevale anche se non dipende dall'Amministrazione Penitenziaria. Lo Spallanzani ha richiesto la ricostruzione dei contatti della detenuta con il Covid-19 e di sottoporre a tamponi tutte le altre detenute e compagne di cella che sono state in contatto con la stessa. Viene, inoltre, disposta la sanificazione dell'area infermeria e la quarantena per tutte le presenti, oltre 25 detenute", ha dichiarato Di Giacomo.

In Italia sono 58 i carcerati e 178 gli operatori positivi al coronavirus

Attualmente ci sono 58 detenuti e 178 agenti di polizia penitenziaria positivi al coronavirus in ​​Italia, ma le carceri possono diventare un'emergenza se non verranno prese misure urgenti. Questo non è il primo caso positivo nella sezione femminile della prigione romana: due medici e due infermiere sono già stati infettati. Nonostante le proteste dei detenuti legate alle violente rivolte che hanno avuto luogo nei carceri dal 9 al 10 marzo in tutta Italia, la popolazione carceraria è l'unica per cui gli strumenti convenzionali continuano ad essere utilizzati in situazioni di emergenza.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала