Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, 8 civili uccisi e altri 2 feriti in raid aereo

CC0 / / Bombardamento aereo in Afghanistan
Bombardamento aereo in Afghanistan  - Sputnik Italia
Seguici su
Almeno otto civili hanno perso la vita e altri due sono stati feriti gravemente a causa di un raid aereo avvenuto nelle prime ore di domenica, nella provincia centrale afghana di Uruzgan. Lo ha riferito una fonte interna del governo regionale.

"Otto civili sono stati uccisi e altri due sono rimasti gravemente feriti nell'attacco ", spiega la fonte, aggiungendo che non è ancora chiaro se il bombardamento sia stato effettuato dalle forze governative o dalle truppe internazionali guidate dagli Stati Uniti. I civili feriti sono stati portati all'ospedale Mirwais nella città meridionale di Kandahar.

Allo stesso tempo, il portavoce del governatore Uruzgan, Zargai Abadi, ha negato l'esistenza di vittime civili del raid. Ai media locali ha dichiarato che il raid è opera delle forze del governo afgano. Secondo questa versione le vittime sarebbero sei miliziani, caduti in un'imboscata. 

C'è una terza versione riportata dai talebani, che hanno attribuito l'attacco aereo alle forze internazionali guidate dagli Stati Uniti. Per i talebani, che condannano l'offensiva, si tratta di una violazione della tregua da parte delle forze statunitensi.   

"Continuando l'offensiva intrusiva degli occupanti statunitensi, ieri sera, nell'area di Garam Ab del distretto di Khas Uruzgan della provincia di Uruzgan, un'abitazione civile è stata attaccata, causando la morte di cinque donne e due bambini e altri otto feriti" ha reso noto il gruppo radicale.

Il 29 febbraio, gli Stati Uniti e i talebani hanno firmato un accordo di pace nella capitale del Qatar di Doha che, tra le altre cose, ha affrontato la questione della riduzione della violenza nel paese. I talebani hanno ripetutamente accusato gli Stati Uniti e Kabul di violare l'accordo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала