Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le notizie sugli aiuti russi ad altri paesi contro COVID-19 non sono falsi - Mini. Esteri tedesco

© AP Photo / Ebrahim NorooziHeiko Maas
Heiko Maas - Sputnik Italia
Seguici su
I messaggi sull'assistenza che la Russia fornisce agli altri paesi in relazione al COVID-19 non sono falsi, ha affermato il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas.

"No, non sono false", ha detto il ministro ai giornalisti a seguito di una videoconferenza con colleghi europei, rispondendo alla domanda se le notizie di assistenza della Russia sono false.

"Se stabiliamo deliberatamente e organicamente che da una certa sfera, anche dalla sfera russa, la disinformazione si sta diffondendo, usando la tecnologia, usando i social network per incrementare la sua diffusione, allora dobbiamo occuparci di questo", ha detto Maas.

Ha aggiunto che "la CE ha già adottato alcune misure in tal senso".

In precedenza, tre membri del partito del Parlamento europeo "Verdi/Alleanza europea libera della Germania" hanno invitato la leadership dell'UE ad affrontare la presunta campagna di disinformazione su COVID-19, che la Russia presumibilmente starebbe conducendo. Lo afferma la lettera dei parlamentari a disposizione di Sputnik.

Gli autori del testo, i membri del Parlamento europeo dalla Germania, Sergey Lagodinsky, Alexandra Giese e Viola von Cramon-Taubadel in tutta la lettera non forniscono mai come esempio un caso concreto di questa "attività di disinformazione". I parlamentari citano i "recenti risultati" della task force East StratCom dell'UE e affermano che tali risultati confermano il loro punto di vista.

In precedenza, un certo numero di media britannici, tra cui Guardian e Telegraph, hanno parlato di un rapporto dell'UE che affermava che i media russi avevano preso parte alla disinformazione nei paesi dell'Unione sulla loro lotta contro il coronavirus. Il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov, commentando queste informazioni, ha affermato che l'ossessione russofoba in Occidente continua durante la pandemia.

Il segretario del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Nikolai Patrushev ha dichiarato che la Russia aiuterà gli stati più bisognosi a combattere l'infezione di coronavirus.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала