Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bild scrive agli italiani: ‘Siamo con voi!’

© Foto : Foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della RepubblicaIl Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con il Presidente della Repubblica Federale di Germania, Frank-Walter Steinmeier, in Visita di Stato, durante le dichiarazioni alla stampa
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con il Presidente della Repubblica Federale di Germania, Frank-Walter Steinmeier, in Visita di Stato, durante le dichiarazioni alla stampa - Sputnik Italia
Seguici su
Il quotidiano tedesco Bild scrive una lettera in italiano per sostenere la battaglia dell'Italia contro il nuovo Coronavirus. Siamo con voi! e invitano a non mollare.

Uno dei più grandi quotidiani di Germania, Bild, scrive una lettera in lingua italiana rivolta all’Italia e agli italiani, “Siamo con voi!”, scrivono.

“Piangiamo insieme a voi i vostri morti. Vi siamo vicini in questo momento di dolore perché siamo come fratelli. Wie Brüder”, scrive il Bild.

“Ci avete aiutato a far ripartire la nostra economia. Ci avete portato cose buone da mangiare. Improvvisamente anche da noi c’erano antipasti, farfalle, tiramisù. Non più solo crauti e patate e polpettone”, prosegue la lettera del Bild scritta agli italiani.

La risposta alla lettera dei governatori e sindaci italiani

Indirettamente la lettera del Bild appare come una chiara risposta alla lettera inviata da governatori e sindaci italiani ad un altro quotidiano tedesco. Lettera che conteneva una richiesta di solidarietà ai tedeschi e di non schierarsi con il governo dei Paesi Bassi, incapace di dimostrare solidarietà e comportamento etico, scrivevano in quella lettera i politici italiani.

Siete sempre stati nel nostro cuore

“L’Italia, il paese che è sempre stato nel nostro cuore. Vi venivamo a trovare con il maggiolino, sulla Riviera, a Rimini, poi a Capri, Venezia e in Toscana. Cercavamo il mare azzurro e il profumo dei limoni, canticchiando Umberto Tozzi e Paolo Conte – „Un gelato al limon”, scrive ancora il Bild i una lettera commovente e che mostra il cuore della Germania e dei tedeschi in un momento difficile per tutti.

Vi vediamo lottare

“Ora vi vediamo lottare. Vi vediamo soffrire. Anche da noi, la situazione non è facile, ma da voi è mille volte più difficile. Infermiere sfinite che dormono su una sedia. Medici che devono decidere chi può sopravvivere e chi deve morire.”

E poi il saluto finale:

“Ciao, Italia. Ci rivedremo presto. A bere un caffè, o un bicchiere di vino rosso. In vacanza oppure in pizzeria.”
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала