Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Huawei: Pechino colpirà le aziende USA se Trump imporrà nuove sanzioni per i chip

© REUTERS / Dado RuvicLogo di Huawei sullo sfondo della bandiera cinese
Logo di Huawei sullo sfondo della bandiera cinese - Sputnik Italia
Seguici su
Il governo cinese "non resterà lì a guardare il massacro di Huawei" se Washington dovesse introdurre nuove restrizioni relative sui chip contro la società, ha avvertito il presidente di Huawei Eric Xu.

In precedenza, i media statunitensi hanno riferito che l'amministrazione Trump sta preparando nuove restrizioni per cercare di escludere Huawei dall'industria globale della fornitura di chip, con dei regolamenti che imponevano alle aziende che utilizzano tecnologie di fabbricazione di chip USA di ottenere licenze prima di vendere determinati chip al Gigante tecnologico cinese.

Il presidente di Huawei, Eric Xu, ha afferamto che il governo cinese "non resterà a guardare il massacro di Huawei" se Washington dovesse introdurre nuove restrizioni relative sui chip contro la società.

"Credo che ci sarebbero contromisure", ha detto Xu, parlando alla CNBC martedì.

In precedenza, i media hanno riferito che alti funzionari statunitensi avevano concordato nuove restrizioni che imponevano alle aziende che intrattengono rapporti commerciali con Huawei di ottenere delle licenze prima di vendere chip basati su tecnologia o software USA. Le misure, se adottate, sono destinate a Taiwan Semiconductor Manufacturing Co (TSMC), un importante fornitore di chip della divisione semiconduttori di Huawei, HiSilicon.

Xu ha avvertito che "se la Cina adottasse contromisure, gli effetti dirompenti sulle industrie di tutto il mondo sarebbero enormi. Una volta scoperto il vaso di Pandora, questo avrebbe un devastante effetto a catena sull'ecosistema globale. Huawei non sarebbe l'unica a essere distrutta. Ha precisato che le imprese statunitensi "non sarebbero in grado di rimanere incolumi" in un simile evento.

Le misure segnalate devono ancora essere invocate e i funzionari degli Stati Uniti devono ancora commentarle pubblicamente. Tuttavia, secondo la CNBC, sono stati discussi in una riunione a Washington lo scorso mercoledì, con alti funzionari del Dipartimento di Stato, del Consiglio di Sicurezza Nazionale, del Dipartimento della Difesa, del Dipartimento dell'Energia e del Dipartimento del Commercio che si presume fossero presenti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала