Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

De Luca: "Genitori non uscite con i bambini, rischio riesplosione contagi"

Seguici su
Vincenzo De Luca scrive una lettera appello al Governo sulla necessità di ricordare a genitori e bambini di non uscire di casa in questi giorni, o finirà "in tragedia".

Il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha pubblicato un appello inviato anche al Governo, affinché “confermi in maniera chiara e forte l'obbligo per tutti di rimanere a casa, salvo che per l'acquisto di beni alimentari o di medicinali.”

“Rinnovo il mio appello accorato ai nostri concittadini perché rispettino rigorosamente l'ordinanza regionale che vieta le uscite. Sappiamo bene tutti noi quanto sia grande e pesante l'impegno richiesto. Ma sarebbe un delitto vanificare i sacrifici fatti in queste settimane abbandonandosi ora a comportamenti irresponsabili”, scrive De Luca nella lettera.

Appello ai genitori con figli

“Se in un quartiere escono cinquecento genitori con bambini al seguito, chi controlla il distanziamento di almeno un metro tra genitore e genitore, fra bambino e bambino? Chi controlla che la passeggiata avvenga nelle vicinanze dell'abitazione? Chi controlla che l'uscita duri un'ora e non una mattinata? Chi controlla i motivi di necessità?”, si domanda il governatore della Campania.

“Non oso neanche immaginare quello che succederebbe in queste condizioni, nel fine settimana di Pasqua. Sarebbe come dare il via libera a tutti: una tragedia.”

Riesplosione dei contagi

Mettere in pratica comportamenti fuori dai decreti nazionali e dalle ordinanze regionali, porterebbe a una “riesplosione del contagio tra due settimane”, il che potrebbe avere come conseguenza il risultato opposto.

“Anziché dare respiro ai bambini e agli anziani, rischiamo di doverli tenere chiusi in casa a giugno e a luglio! Questa sì sarebbe una tragedia.”

In Campania viene quindi ribadito il metodo De Luca, il quale conclude la lettera rinnovando ogni tipo di divieto già in vigore:

“Per questi motivi ribadisco che in Campania è assolutamente vietato uscire per strada, al di là dei casi consentiti.”
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала